Totti Soccer School, un bullo colpisce con una testata il compagno di squadra disabile

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

Totti
La scuola calcio di Ostia Antica di cui Francesco Totti è presidente onorario, ha preso una decisione decisamente condivisibile dopo l’ultimo episodio di bullismo che ha fatto discutere molto. Sembrerebbe che un bullo abbia dato una testata ad un compagno di squadra disabile, che oltre alla prognosi di ben 12 giorni ha subito anche un forte trauma.

La reazione da parte della Totti Soccer School, gestita dal fratello dell’ex capitano giallorosso, è stata da applausi, poichè il bullo è stato immediatamente espulso dalla scuola calcio. Un provvedimento decisamente giusto da parte di una squadra che prima di tutto ha dei valori morali e poi anche sportivi.

Nel calcio purtroppo siamo abituati a vedere gesti del genere e spesso non si tratta di bambini ma di persone adulte e per far si che queste cose vengano stroncate fin dall’inizio, bisogna dare il giusto esempio già in tenera età, motivo per cui la scelta dell’espulsione è stata condivisa da tutti e nessuno si è opposto minimamente. Un grande esempio di disciplina da parte di una squadra che con metodi duri ma allo stesso tempo educativi, aiuta i giovani a crescere e a rispettarsi l’uno con l’altro, poiché prima di tutto ci sono i valori e poi tutto il resto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabian Ruiz positivo al Covid, ironia da parte dei tifosi del Napoli