Atletico Madrid-Roma Youth League 2-1, giallorossi eliminati

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Atletico Madrid-Roma
La Primavera della Roma, allenata dal mister Alberto De Rossi, esce dalla Youth League: i giallorossi hanno perso questo pomeriggio il match contro l’Atletico Madrid, che, come all’andata, battono nuovamente i giovani calciatori con lo stesso risultato di 2-1.
A nulla è  valso il gol di Cappa al 30° minuto della ripresa per evitare la cocente eliminazione e ribaltare una partita fin troppo sofferta: anticipatamente la Roma esce di scena dalla competizione e la prossima gara contro il Qarabag, in programma al Tre Fontane di Roma, conterà poco o nulla.
Penultima in classifica nel suo girone, con soli 6 punti totalizzati: eppure l’intraprendente vittoria di Londra contro il Chelsea aveva fatto ben sperare la Roma, che riuscì a battere nella circostanza una squadra che non perdeva da 17 partite consecutive.
Ciononostante, sembra prorogarsi il momento grigio per i giallorossi che non riescono a vincere neanche in campionato: l’ultima vittoria segnalata è quel 3-1 del lontano 30 settembre contro il Bologna.

Leggi anche:  Juventus, la svolta deve arrivare in Supercoppa: un trofeo può ridare tranquillità a Pirlo

Atletico Madrid-Roma Youth League: cronaca della partita

Il tecnico Alberto De Rossi cambia modulo: rispetto al solito 4-3-3, decide di puntare sul 3-5-2, provando il tutto per tutto con lo scopo di agguantare la qualificazione al prossimo turno.
Sin dagli inizi, la Roma prova a spingere: al 2° minuto, dagli sviluppi di un corner, Cargnelutti si vede murare dagli avversari.
Tuttavia al 15° minuto i colchoneros  passano in vantaggio: il lesto Navarro supera in elevazione Romagnoli per il vantaggio dei padroni di casa. L’Atletico è più cinico e sfrutta l’attimo di sbandamento dei giallorossi: al 28° Salomon dalla fascia sinistra serve Clemente a tu per tu con Romagnoli, ma il portiere romanista non si lascia sorprendere e copre bene lo spazio sul primo palo. Gli spagnoli crescono di intensità e sfruttano soprattutto la velocità con i giallorossi che subiscono.

Leggi anche:  Parma, 4 nomi per la salvezza

Nella ripresa, il tecnico De Rossi mette dentro Masangu al posto di Semeraro e passa ad una difesa a quattro, con Valeau che retrocede a terzino sinistro. Ciononostante sono sempre i colchoneros a rendersi pericolosi: la Roma combatte e reagisce e cerca la porta con Celar.
Il colpo del k.o. arriva al 25° minuto: il tacco di Munos per Navarro entra incredibilmente in porta, passando sotto le gambe di Kastrati e sorprendendo l’estremo difensore Romagnoli per il momentaneo 2-0.
La Roma non si arrende e segna il gol che accorcia le distanze: Cappa, appena entrato, si allunga sul secondo palo e mette in porta di testa il corner di Marcucci. I giallorossi danno una prova di orgoglio nel finale, cercando di pareggiare la contesa con Antonucci, che sfiora la porta. La Roma dà tutto negli ultimi quindici minuti di gioco e arriva a un centimetro dal 2-2 con Antonucci.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?

Gli assalti finali non portano i risultati sperati: la Roma di De Rossi si arrende all’Atletico Madrid, venendo di fatto eliminati dalla competizione europea.

  •   
  •  
  •  
  •