Anconitana: Mastronunzio, è oggi la festa?

Pubblicato il autore: stefano beccacece Segui


La dodicesima giornata del Girone B di 1^ Categoria Marche può essere significativa per l’Anconitana, ma soprattutto per il suo capitano e bomber Salvatore Mastronunzio. Allo Stadio Del Conero, contro il Montemarciano, la “Vipera” potrebbe ottenere il record che ha sempre sognato, anche quando ha lasciato la Dorica per giocare altrove, anche quando ha  vissuto il periodo difficile della squalifica che quasi ha posto fine alla sua carriera.
Domenica scorsa – al “Carotti” di Jesi contro lo Staffolo – aveva eguagliato con una doppietta il record di Fiorini raggiungendo le 71 marcature con la maglia bianorossa. Oggi  – approfittando di un impegno che deve puntare a riportare gli omini di Lelli a +10 sull’Osimo Stazione, che ieri si è imposto per 5-0 sul Borghetto – il numero 9 può issarsi a capocannoniere assoluto nella storia della squadra del capoluogo.  C’erano perplessità sul suo ritorno, sia perché dopo la lunga squalifica aveva giocato solo un paio di spezzoni di stagione, sia per le vicende che lo  hanno tenuto lontano dal campo per tanto tempo.
Ma “Mastro” ha scelto il progetto del presidente Marconi per fare la storia e – probabilmente – divenire uomo immagine del club una volta chiusa la carriera. A fine match oggi – in caso di record – la festa sarà in tribuna con compagni, dirigenza e targa celebrativa. 

  •   
  •  
  •  
  •