Atalanta-Lazio 3-3 che spettacolo di goal!

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Una bella partita quella giocata allo stadio “Atleti Azzurri d’ Italia” di Bergamo tra due formazioni che lottano per inserirsi nelle posizioni che contano del campionato ma l’Atalanta sperava in una vittoria per poter riguadagnare punti su un avversario diretto e la Lazio  , anche se a fatica, è riuscita, acciuffando il pari , a mantenere le distanze.
Fischio d’ inizio alle 20:45 e per l’ Atalanta oltre all’ inedita maglia blu scuro vediamo come novità nella formazione Ilicic in avanti e Caicedo schierato da mister Inzaghi al posto dello squalificato Immobile.L’ inizio della gara vede un’ azione per l’ Atalanta ma poi è la Lazio a prendere le redini del gioco ed all’ ottavo c’ è un calcio d’ angolo di Caicedo che però è senza conseguenze.Al diciottesimo azione dell’ Atalanta con Gomez che si invola verso la porta ma un difensore salva in angolo e da questo corner al diciannovesimo scaturirà il primo goal dell’ Atalanta: Petagna calcia un tiro morbido in area che Caldara è bravo a colpire di testa superando i difensori ed insaccando alla sinistra del portiere.Continua il predominio di gioco dell’ Atalanta trainata da un Gomez in serata che al ventiduesimo costruisce l’ azione che permetterà di trovare smarcato in area un Ilicic pronto ad insaccare alle spalle del portiere Strakosha il goal del 2-0 ed appena un minuto dopo ancora Atalanta in attacco con un passaggio in area per Cristante che di prima tira ma stavolta il portiere Strakosha effettua una parata strepitosa ed evita il terzo goal dell’ Atalanta che gioca questi minuti di gara a ritmi spumeggianti.Poco dopo la Lazio rischia di nuovo il tracollo con un’ altra azione di Cristante che tira a botta sicura ma il difensore Bastos fa muro e salva la porta.A questo punto la Lazio sembra scuotersi e trascinata dal serbo  Milinkovic Savic , dopo alcune azioni inefficaci di Alberto e Lucic, giunge a segnare il primo goal con un’ azione condotta in solitaria e giunto in area, dopo una lunga cavalcata per il campo , si smarca di un paio di difensori e segna un goal da manuale.Quindi tutta una serie di azioni per la Lazio decisa più che mai a pareggiare e vi riuscirà al trentacinquesimo sempre con Milinkovic Savic che appena da fuori area tira ed insacca per la seconda volta, al quarantunesimo l’ occasione per la Lazio di andare in vantaggio sempre con Milinkovic Savic che coglie il portiere fuori dai pali ma calcia malamente fuori.
Nel secondo tempo l’ Atalanta cerca di riportarsi in vantaggio ed al quarantanovesimo Ilicic viene atterrato in area da Bastos pertanto l’ arbitro assegna un calcio di rigore che un minuto dopo lo stesso Ilicic realizzerà calciando centralmente.L’ azione dell’ Atalanta continua ad essere briosa grazie alle proposizioni di Gomez che è presente su tutte le palle e serve bene i compagni procurando anche a loro occasioni da goal ed al settantesimo Caldara segna ma è in fuorigioco.A questo punto la Lazio tenta quantomeno di pareggiare e le azioni più pericolose sono al sessantatreesimo con Milinkovic Savic ed al settantanovesimo con Albertoche riceve un passaggio e segna puntando sul palo più lontano.Nel finale altre azioni per la Lazio con Caicedo ed Alberto e dopo quattro minuti di recupero l’ arbitro fischia e il risultato è giusto da quanto visto in campo.

  •   
  •  
  •  
  •