De Vrij a zero sogno possibile per l’Inter ma c’è anche la Juventus

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
de vrij

De Vrij, obettivo per l’Inter

Mercato Inter, obiettivo De Vrij. La pista che porta al difensore olandese della Lazio è sempre più concreta per i nerazzurri. Stephan De Vrij ha il contratto in scadenza con i biancocelesti il prossimo giugno e non ha ancora rinnovato. Party di Natale indigesto per Lotito e la Lazio, De Vrij infatti è sempre più lontano. A fare spaventare i biancocelesti è stato il “non lo so” dell’olandese alla  domanda su un possibile regalo da fare ai tifosi. Non esattamente quello che si aspettavano i tifosi della Lazio. I nerazzurri sono sicuramente in pole per assicurarsi il difensore olandese la prossima estate a parametro zero e avrebbero già offerto al giocatore un quinquennale da 3 milioni di euro più bonus. L’Inter comunque, anche in caso di mancato rinnovo con la Lazio, dovrà guardarsi dall’agguerrita concorrenza dato che pure Juventus, Atletico Madrid, Barcellona, Liverpool e Chelsea sarebbero interessate a De Vrij.

Un colpo che sarebbe ideale per la difesa di Spalletti, visto che Miranda l’anno prossimo compirà 34 anni. I nerazzurri certamente avranno anche le coppe europee da giocare nella prossima stagione e avranno quindi bisogno di ampliare la rosa. A questo punto si tratta di accelerare i tempi con De Vrij. Il rinnovo con la Lazio appare improbabile, quindi l’ex Feyenoord sarà libero di accordarsi con qualsiasi squadra voglia dal primo febbraio in poi. L’Inter è in pole position, ma deve guardarsi negli specchietti per evitare spiacevoli sorpassi.

Non solo De Vrij, l’Inter punta Mkhitaryan per gennaio

Mercato Inter, pista armena per Spalletti. Non solo difesa e esterni, per la sessione invernale di calciomercato c’è anche la trequarti nei pensieri dell’allenatore nerazzurro. Fin dall’estate quando il tecnico toscano aveva richiesto un giocatore da collocare alle spalle di Icardi. Fino ad ora si sono alternati Borja Valero, Brozovic e Joao Mario. Il portoghese è in odore di partenza e gennaio. Lo spagnolo sembra più a suo agio qualche metro più indietro, mentre il croato non brilla per continuità in un ruolo molto delicato. Piace Mhkitaryan, poco utilizzato al Manchester United. Proprio Joao Mario potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio

Per quanto riguarda gli esterni c’è sempre  Verdi del Bologna che piace. I felsinei hanno sparato alto, 25 milioni di euro. La cifra può essere abbassata grazie all’inserimento di qualche contropartita tecnica. Difficile che Verdi si  muova a gennaio, ma a giugno se ne può riparlare. Da stabilire anche il destino di Karamoh e Cancelo, che non hanni risposto alle attese. Il francese potrebbe essere girato in prestito, mentre il portoghese potrebbe essere rimandato indietro al Valencia. Grandi manovre per cercare di rafforzare una squadra apparsa in debito d’ossigeno nelle ultime prestazioni. Sabato in campionato c’è il Sassuolo, l’Inter deve ricominciare a vincere anche per convincere Suning a mettere mano al portafogli per continuare a sognare in grande.

  •   
  •  
  •  
  •