Fantacalcio, i consigli per la 15a giornata di Serie A. C’è Napoli-Juventus, chi schiererà Gattuso alla prima con il Milan

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Consigli Fantacalcio
Tutto è pronto per la 15a giornata di Serie A e soprattutto per il Fantacalcio. Turno spalmato in quattro giorni che si chiuderà lunedì sera. Si parte oggi, venerdì 1 dicembre, con due anticipi Roma-Spal alle 18, e il big match delle tra Napoli-Juventus. Sabato sera Torino-Atalanta. Domenica ben cinque gare con l’impegno del Milan di Gattuso a Benevento all’ora di pranzo e l’Inter di Spalletti contro il Chievo alle 15. Domenica sera Sampdoria-Lazio e lunedì doppio monday match con Crotone-Udinese e Verona-Genoa.

Ma chi saranno i giocatori che porteranno i +3 e quelli che invece sarebbe meglio non schierare?
Andiamo a vedere nel dettaglio tutto le partite.

Roma-Spal venerdì ore 18.30

Di Francesco deve fare a meno di De Rossi, squalificato. Non convocati Nainggolan e Perotti. Defrel infortunato. Le scelte ricadranno su Pellegrini e Gonalons in mezzo al campo con Strootman. In avanti sicuri del posto e consigliati in ottica gol Dzeko ed El Shaarawy. Possibile l’impiego di Schick dal primo minuto. La sorpresa potrebbe essere proprio lui.
La Spal ritrova Borriello ma probabilmente partirà dalla panchina. Spazio a Paloschi e Floccari dall’inizio. Out Antenucci. In difesa c’è Oikonomou.

Napoli-Juventus venerdì ore 20.45

Super sfida di giornata. Sarri si affida al tridente insostituibile con Insigne, Mertens e Callejon. Il belga è alla ricerca del gol, Insigne molto ispirato deve rimediare all’insufficienza della settimana scorsa. Schierateli. In difesa Maggio al momento favorito su Mario Rui. Il resto della squadra è confermato.
Juventus. Allegri non ha convocato Mandzukic e Howedes. A sorpresa c’è Higuain che dopo l’intervento alla mano ha fatto di tutto per giocare contro la sua ex squadra. In dubbio però la sua presenza dall’inizio. Ecco allora che Dybala si candida da centravanti come ha fatto a Palermo e Cuadrado e Douglas Costa esterni d’attacco con il 4-3-3. In mezzo Matuidi, Pjanic e Khedira. In difesa l’unica certezza è Giorgio Chiellini.

Torino-Atalanta sabato ore 20.45

Granata che hanno ritrovato la vittoria in Coppa Italia ma soprattutto il gol di Belotti. Il centravanti vuole ripetersi davanti al suo pubblico contro l’Atalanta. Puntate sul Gallo. In difesa potrebbe giocare ancora Burdisso ma attenzione ai cartellini gialli contro gli agili esterni bergamaschi.
Nell’Atalanta torna a disposizione Spinazzola ma un suo impiego dall’inizio sarà difficile. Toloi non al meglio, Palomino potrebbe prenderne il posto. In avanti Gomez, tornato ai suoi standard di rendimento contro il Benevento è consigliato. Con lui anche Petagna titolare mentre Ilicic deve battere la concorrenza di Kurtic.

Benevento-Milan domenica ore 12.30

Campani alla ricerca del primo punto in campionato. Contro il nuovo Milan di Gattuso sarà complicato. Out ancora Ciciretti. Torna dalla squalifica Letizia. Se volete provare a pescare un jolly tra i giallorossi provate con D’Alessandro. Ha già colpito l’altra milanese.
Nel Milan si devono valutare le condizioni di Borini, Abate e Calabria ma sembrano tutti recuperati. Gattuso, alla sua prima partita da allenatore della prima squadra, punterà ancora su Kalinic in attacco. André Silva in panchina. Suso e Bonaventura agiranno da supporto all’attaccante croato. Il tridente del Milan può sbloccarsi contro il Benevento. Giusto puntare su almeno uno degli uomini offensivi rossoneri.

Bologna-Cagliari domenica ore 15

Pochi dubbi per Donadoni. Il Bologna cerca altri punti importanti in classifica. Verdi in grande forma è da schierare. Con lui anche Destro che ha finalmente ritrovato il gol. Assente Di Francesco. Masina in ballottaggio con Krafth.
Il Cagliari arriva dalla doppia sconfitta contro l’Inter in campionato e contro il Pordenone in Coppa Italia. La squadra di Lopez deve riscattare la brutta figura rimediata in coppa. Il tecnico rossoblù si affiderà molto probabilmente allo stesso undici che ha fatto bene contro l’Inter. Pavoletti consigliato.

Fiorentina-Sassuolo domenica ore 15

Pochi dubbi per Stefano Pioli e la sua Fiorentina. Babacar/Simeone è l’unico ballottaggio. In difesa Laurini confermato al posto di Gaspar. Chiesa potrebbe essere ancora una volta decisivo in zona gol. Attenzione anche a Thereau.
Negli emiliani c’è stato il cambio in panchina. Iachini ha subito vinto in Coppa Italia. Cerca la continuità anche in campionato. Falcinelli vuole la maglia da titolare ai danni di Matri. Sulla fascia destra il dubbio è tra Lirola e Gazzola con il primo favorito.

Inter-Chievo domenica ore 15

La squadra di Spalletti giocherà conoscendo il risultato della sfida tra Napoli e Juventus. I nerazzurri dovranno fare a meno di Miranda e Gagliardini squalificati e di Vecino infortunato. Al loro posto Ranocchia accanto a Skriniar e in mezzo al campo Joao Mario trequartista con Borja Valero arretrato accanto, probabilmente, a Brozovic. Confermato l’attacco: Icardi è infallibile sotto porta. Perisic e Candreva lavorano molto per il centravanti. Attenzione agli assist di questi due.
Il Chievo ha perso il derby di Coppa Italia contro il Verona e vuole riscatto. Radovanovic è out al suo posto ancora Rigoni. In avanti Birsa e Inglese sicuri del posto, Meggiorini in ballottaggio con Pucciarelli e Pellissier.

Sampdoria-Lazio domenica ore 20.45

La squadra di Giampaolo dopo aver vinto con la Juventus ha perso in maniera netta contro il Bologna. I genovesi devono riprendere la loro corsa alle zone alte. Zapata e Quagliarella vogliono colpire. Caprari dovrebbe prendere il posto di Ramirez. In difesa Murru prenderà il posto di Strinic infortunato.
La Lazio di Simone Inzaghi si affida ai titolarissimi. Unici indisponibili Wallace, Nani e Felipe Anderson che non sarebbero partiti comunque dal primo minuto. Immobile guida i laziali. Luis Alberto e Milinkovic lo supportano. Consigliati gli uomini offensivi biancocelesti.

Crotone-Udinese lunedì ore 19

Il Crotone dovrà fare a meno di una pedina fondamentale. Budimir è squalificato. Al centro dell’attacco potrebbe esserci Trotta con Stoian e Tonev a supportarlo. Il centravanti resta in ballottaggio con Simy ma non è escluso anche un cambio modulo a due punte.
L’Udinese è reduce dagli otto gol segnati in Coppa Italia. La squadra di Oddo vuole punti importanti per allontanarsi dalla zona calda della classifica. I dubbi friulani sono dal centrocampo in su con Maxi Lopez in grande forma che insidia Perica per la maglia da titolare. Consigliato Jankto al centrocampo.

Verona-Genoa lunedì ore 21

4-3-3 per Pecchia. Pazzini in dubbio. Pronti Cerci, Kean e Verde. Recupera Bessa. Difesa confermata. Romulo consigliato.
Il Genoa si affida a Pandev Taarabt in avanti. Galabinov infortunato. Occhio anche a Lapadula che ha colpito la Roma nel precedente turno. In difesa Spolli potrebbe essere confermato. A farne le spese Rossettini.

  •   
  •  
  •  
  •