Fantacalcio, i consigli per la 17.a giornata di Serie A. Sarri con Insigne, Dybala ancora in panchina?

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Fantacalcio consigli
La Serie A e il Fantacalcio ripartono subito forte dopo la settimana di Coppa Italia. La 17.a giornata di campionato inizia al meglio con tre anticipi. Tocca subito alla capolista Inter impegnata in casa contro l’Udinese alle 15. A seguire il Napoli alle 18 in trasferta a Torino e la Roma, all’Olimpico, alle 20.45 contro il Cagliari. La Juventus è spettatrice di questo sabato, ma domenica pomeriggio sarà lei a scendere in campo contro il Bologna. Poi tutte le altre con il Milan nel lunch match contro il Verona, sino al posticipo di domenica sera tra Atalanta e Lazio che chiuderà il turno di campionato. Tanti i “fanta dubbi” per questo turno. Vediamo la situazione.

Fantacalcio, i consigli per la 17.a giornata e le ultime dai campi

Inter-Udinese, sabato ore 15

Nerazzurri a caccia dei tre punti per allungare per qualche ora in vetta alla classifica. Soliti undici per Spalletti con Brozovic preferito a Gagliardini e Santon in vantaggio su Nagatomo. Confermati tutti gli altri. Skriniar consigliato per trovare un bonus a sorpresa. Icardi e Perisic sono una garanzia. Impossibile non schierarli a San Siro. Udinese pimpante con Oddo che ha chiesto coraggio ai suoi. Lasagna si gioca un posto da titolare e ha promesso un gol alla squadra per cui simpatizza. Scommessa? Se avete dubbi in attacco azzardate.

Torino-Napoli, sabato ore 18

Granata che con il tecnico Mihajlovic hanno promesso battaglia. Dopo la vittoria contro la Lazio, il Torino cerca la conferma. Belotti deve tornare al gol, prima o poi lo farà. Schieratelo. Torna anche Ljajic a disposizione. Niang destinato all’ennesima panchina.
Il Napoli di Sarri deve riprendere la marcia e vuole i tre punti. Mertens non segna da diverso tempo, è l’ora di ritrovare il +3. Insigne recupera e con ogni probabilità sarà titolare. Consigliato. Occhio in difesa, con Mario Rui ancora in vantaggio su Maggio. Albiol e Koulibaly certi del posto ma attenzione ai cartellini.

Leggi anche:  Dove vedere Cremones-SPAL: streaming e diretta Tv

Roma-Cagliari, sabato ore 20.45

Di Francesco non pensa al match contro la Juventus della settimana prossima. Testa solo al Cagliari e allora ecco Nainggolan titolare nonostante la diffida. Il belga contro la sua ex squadra non ha mai fatto la differenza ma potrebbe essere un jolly da schierare. Occasione Schick insieme a Dzeko. Il bosniaco è consigliato contro la difesa del Cagliari che non è certo la più solida. Florenzi possibile sorpresa.
Diego Lopez ritrova Barella dopo la squalifica e punta ancora su Joao Pedro, favorito su Farias, per supportare Pavoletti. Out Faragò e Ceppitelli. Cragno in porta favorito su Rafael.

Verona-Milan, domenica ore 12.30

Tridente per la squadra di casa con Pazzini, ex di giornata insieme a Cerci, pronto al centro dell’attacco con Verde e appunto l’ex milanista a completare il reparto. Out Fares per un problema fisico. Zuculini si candida al posto di Bessa. Nel Milan c’è Romagnoli al centro della difesa a quattro insieme a Bonucci. Abate a destra favorito su Calabria e Rodriguez nella corsia opposta. A centrocampo Montolivo e Biglia in ballottaggio con il primo favorito. In attacco, Suso e Kalinic sicuri. Il dubbio è Borini insidiato da Cutrone ma comunque favorito. Kalinic deve dimostrare di meritare la fiducia di Gattuso che continua a preferirlo ad André Silva, puntate sul croato.

Leggi anche:  Maradona, falsificata la sua firma dal medico

Bologna-Juventus, domenica ore 15

Dubbi sullo schieramento dei rossoblù. Donadoni deve fare i conti con l’acciaccato Palacio. Se i sostituti Krejci e Okwonkwo non dovessero convincerlo, possibile soluzione con il 3-5-2 con Maietta. Verdi in grande forma da schierare sempre. Nella Juve ennesimo dubbio per Allegri: Dybala si, Dybala no? Il tecnico sembra intenzionato a tenere l’argentino in panchina anche per questo turno di campionato. Attenzione quindi alla chance per Bernardeschi viste anche le condizioni non ottimali di Cuadrado. In difesa non c’è Chiellini che verrà sostituito da Rugani. Out Buffon, c’è Szczesny. Higuain gol quasi sicuro.

Crotone-Chievo, domenica ore 15

Zenga, appena arrivato alla guida del Crotone, vuole fare bella figura alla sua prima partita casalinga. Difesa a quattro e tridente in avanti. Budimir alla ricerca del gol salvezza per i suoi. Nel Chievo, Maran ha tutti a disposizione tranne Castro. In attacco Meggiorini con Inglese, consigliato. Birsa ottimo uomo assist, sta ritrovando buone prestazioni.

Fiorentina-Genoa, domenica ore 15

La viola arriva dal successo in Coppa Italia contro la Sampdoria con Veretout grande protagonista. Il centrocampista è confermato anche in campionato. Attacco affidato a Chiesa e Thereau a supporto di Simeone. Babacar scalpita ma va in panchina. In difesa torna Laurini sulla fascia.

Sampdoria-Sassuolo, domenica ore 15

Leggi anche:  Juventus, De Ligt negativo: il difensore convocato contro il Bologna

Quagliarella vuole esserci e ci sarà. Con lui Zapata a guidare le offensive doriane. Strinic a sinistra ce la farà e partirà dall’inizio. Per il Sassuolo è emergenza a centrocampo con solo tre uomini a disposizione: Duncan, Magnanelli e Missiroli. In avanti Falcinelli favorito su Matri. Acerbi e Goldaniga centrali di difesa, rischioso schierarli ma potrebbero essere pericolosi in ottica gol.

Benevento-Spal, domenica ore 18

Scontro salvezza. I sanniti vogliono provare a sbloccarsi per sognare il miracolo. Torna Ciciretti in avanti e Cataldi in mezzo al campo. Per la Spal attenzione a Paloschi e Antenucci, a segno nelle ultime giornate. Ancora panchina per Borriello. La sorpresa può essere Schiattarella.

Atalanta-Lazio, domenica ore 20.45

La 17.a giornata si chiude a bergamo con il match tra Atalanta e Lazio. La squadra di Gasp deve fare a meno di De Roon squalificato. Spazio a Cristante e Freuler in mezzo. Ilicic, Gomez e Petagna guideranno le offensive della Dea.
La Lazio dopo lo stop contestato contro il Torino, deve e vuole ripartire ma dovrà farlo senza il suo bomber, Ciro Immobile, squalificato. Al suo posto Caicedo che potrà usufruire degli assisti di Luis Alberto che ha smaltito il risentimento muscolare e sarà della partita. Consigliato.

  •   
  •  
  •  
  •