Inter-Pordenone, il presidente friulano promette: “Se vinciamo torno a casa a piedi”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
inter-pordenone

Nella foto, il presidente del Pordenone Calcio, Mauro Lovisa

La squadra di Colucci è pronta a riscrivere la propria storia: questa sera andrà di scena al San Siro Inter-Pordenone, la capolista della Serie A contro la quinta in classifica del girone B di Serie C.
Per i friulani si tratta di un avversario proibitivo, ma non per questo impossibile. La carica di tutta l’Italia sportiva a sostegno della compagine della terza serie del calcio italiano è scaturita anche dall’imponente attenzione data dall’ingresso nel videogioco PES della squadra friulana, prima squadra di Serie C italiana in assoluto, nonché da un’importante promessa fatta proprio dal presidente dei neroverdi.

Inter-Pordenone, il presidente friulano promette: “Se vinciamo torno a casa a piedi”

Questa sera hanno inizio gli ottavi di finale di Coppa Italia, che regalano la storica sfida Inter-Pordenone alla Scala del calcio.
Una sfida che allo stesso tempo ci dona una storia di stampo britannico, laddove nella FA Cup sovente le squadre dilettantistiche o comunque inferiori alla Championship, affrontano con i loro mezzi le grandi d’Inghilterra.
Tutta Pordenone spera nel miracolo, ma più di tutti ci spera il presidente, Mauro Lovisa, che senza mezze misure ha annunciato: “Se vinciamo torno a casa a piedi“.
Della stessa lunghezza d’onda il presidente del fan club del Pordenone, Moreno Burlina: i supporter neroverdi arriveranno a Milano con 30 pullman per sostenere i propri beniamini. Burlina ha spiegato la difficoltà nel preparare la trasferta del San Siro: “Siamo abituati a preparare una corriera per le partite fuori casa, al massimo due per gli eventi speciali – ha spiegato -. Questa volta, però, sono arrivato a 10 e ho dovuto stoppare le innumerevoli richieste che mi continuavano ad arrivare. In tutto saranno più di 30 gli autobus – continua Burlina – pronti a portare i tifosi a Milano in quella che, lo sappiamo, sarà in ogni caso una serata storica“.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Palermo-Teramo: streaming e diretta tv Sky Sport?

Comunque vada per la società friulana sarà un gran successo, a livello di visibilità e soprattutto per la storia, con la speranza di raggiungere traguardi sempre più importanti, tra i quali senza dubbio la promozione nella serie cadetta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: