Juventus Alex Sandro, crisi tra i bianconeri ed il brasiliano. Marotta apre alla cessione

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


La panchina di ieri nella gara contro il Napoli potrebbe aver segnato un momento di svolta decisivo nel rapporto tra la Juventus e Alex Sandro. Il giocatore brasiliano non sta attraversando un ottimale momento di forma ed il tecnico della Juventus Massimo Allegri, in questa fase della stagione, non lo considera più un elemento imprescindibile nell’undici iniziale dei bianconeri. E così per l’esterno sinistro brasiliano sono tornate a farsi sentire i richiami di mercato che già la scorsa estate avevano messo in discussione la permanenza dell’ex Porto in bianconero. Era stato il Chelsea, in particolare, ad interessarsi al giocatore mettendo sul piatto un’offerta vicina ai 60 milioni di euro per provare a strappare il brasiliano alla Juventus. Tentativi estivi del club londinese che andarono a vuoto anche per la volontà della società bianconera di non perdere un altro pezzo da 90 della propria rosa dopo l’addio di Bonucci. A qualche mese di distanza, però, i rapporti Juventus Alex Sandro sembrano tornati ad essere rigidi come testimonia, appunto, la panchina di ieri sera nel big match contro il Napoli. Ad alimentare i dubbi sul futuro del giocatore brasiliano sono state anche le dichiarazioni dell’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta prima della gara tra Napoli e Juventus che ha lasciato aperta la porta anche ad una clamorosa cessione dell’esterno sinistro brasiliano.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”

“Tensioni” Juventus Alex Sandro, le parole di Marotta

“Alex Sandro via dalla Juve? Non teniamo nessuno contro voglia, siamo sempre disposti a cedere chi non si trova bene.” Le parole di Marotta hanno lasciato intendere come qualcosa tra Juventus (in fiducia dopo lo 0-1 rifilato al Napoli) e giocatore non sia più come in passato con un rapporto che, complici anche le “avances” di mercato ricevute dal brasiliano, sta andando in una direzione impensabile fino a qualche mese fa. Le frasi dell’A.D. bianconero rimandano anche ad un presunto malumore di Alex Sandro al punto da poter spingere la società a decidere di lasciar partire il giocatore. Le offerte per il brasiliano di certo non mancherebbero e già a gennaio qualche grande club europeo potrebbe farsi avanti per strappare il giocatore alla Vecchia Signora.

  •   
  •  
  •  
  •