Juventus-Genoa 2-0 i bianconeri vincono ancora e passano ai quarti di Coppa Italia

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Altra vittoria per la Juventus che supera nella gara di Coppa Italia il Genoa 2-0 con un goal per tempo dei soliti cannonieri Dybala ed Higuain ,subentrato nel secondo tempo a Costa.Modulo di gioco 4-3-3 per i bianconeri mentre il Genoa ha un 3-5-1-1 tutto difensivo in cui, soprattutto nelle prime fasi della partita, ha badato di più a difendersi ed a spezzare le azioni di gioco con le buone o con le cattive come testimoniano i diversi cartellini gialli ricevuti nel primo tempo che non a costruire delle azioni pericolose per portarsi in vantaggio.Ed è così che la cronaca vede la Juventus in attacco fin dai primi minuti di gioco con il Genoa a difendersi ed il primo tentativo concreto di andare in goal avviene al ventiduesimo ad opera di Bernardeschi da calcio d’ angolo che però non ha effetti ed al venticinquesimo Costa aggancia in passaggio e tira solo davanti al portiere ma Lamanna è attento e riesce a smanacciare in angolo.Si incarica anche stavolta Bernardeschi di battere l’ angolo ma la difesa è pronta e spazza via il cross in area, al trentunesimo ancora Bernardeschi aggancia un cross in area e tira ma manda fuori e al quarantunesimo è ancora Bernardeschi a condurre il gioco e tirare ma Lamanna  salva ancora il risultato mandando in angolo ed a calciarlo è ancora Bernardeschi che stavolta tira corto e Dybala è pronto a riceve ed a tirare a colpo sicuro il goal dell’ 1-0 al quarantaduesimo.
Si passa al secondo tempo ed è ancora la Juventus in attacco ed al cinquatatreesimo Bentancur riceve un passaggio a conclusione di un’ azione di gioco ben condotta dai bianconeri che hanno il 58% di possesso palla ma il tiro finisce di poco fuori. Per vedere la prima azione di attacco del Genoa bisogna aspettare il cinquantacinquesimo con Galabinov che riceve un passaggio e tira sotto la traversa ma il portiere è pronto a respingere ed al sessantaquattresimo il Genoa è ancora in attacco con Galabinov che effettua il più concreto tentativo di pareggiare e riceve un passaggio su un’ azione ben costruita dalla squadra ma il tiro si perde di poco sulla sinistra con il portiere spiazzato.A questo punto fasi di gioco equilibrato e stagnante con un infortunio al settantunesimo per Bentancur della Juventus che al settantaseiesimo rovescia l’ inerzia della partita e chiude il confronto con il secondo goal di Higuain che riceve una palla in area e con grande reattività calcia imparabilmente.Quindi all’ ottantaduesimo un effimero tentativo di Rossi per il Genoa si perde sopra la traversa ed all’ ottantanovesimo un’ altra azione pericolosa per la Juventus con Higuain che riceve un passaggio in area e tira ma Lamanna riesce con una strepitosa parata a neutralizzare il pericolo e salva ancora il risultato risultando il miglior uomo in campo per il Genoa.Cinque minuti di recupero ma più niente di significativo da segnalare.
Ha vinto non solo il più forte ma anche il più motivato in un turno di Coppa Italia che ha visto il Genoa palesare i limiti di gioco già visti in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •