Juventus, Pjaca torna a disposizione. L’agente: “Per i bianconeri è incedibile”

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui


La Juventus sta preparando la sempre ostica trasferta di campionato sul campo del Bologna, in programma domenica 17 dicembre. Intanto, sul fronte infortuni, ci sono buone notizie per mister Massimiliano Allegri. Dopo aver giocato alcune partite aggregato alla squadra primavera, Marko Pjaca ha finito il suo programma di recupero dal grave infortunio che la scorsa primavera, gli ha fatto chiudere in anticipo la scorsa stagione, con uno stop di sei mesi.  Il numero 20 bianconero è, di fatto, tornato a disposizione di Allegri  e può essere convocato già per la sfida contro il Bologna.

Un vero calvario quello dell’ex giovane stella della Dinamo Zagabria. Nonostante il brutto infortunio, il club bianconero lo ha atteso ed è disposto a dargli un’ulteriore chance. Una sua cessione è esclusa. Lo ribadisce l’agente Marko Naletilic: “Tutte le squadre interessate a lui dei maggiori campionati europei mi hanno chiamato anche la Serie A, presentandomi buone offerte per il mio assistito, ma la Juventus non le considera neanche, per loro Marko è incedibile”.  Una scelta, quella della Juve, condivisa dallo stesso Naletilic, il quale afferma anche come il suo assistito voglia giocarsi le sue chance in bianconero:”Fisicamente si sente bene di certo il suo rientro sarà graduale dovrà partire dalla panchina, giocando qualche minuto in modo tale da riprendere il ritmo partita. Questi test con la primavera lo hanno aiutato molto psicologicamente e non dimentichiamo che viene da due grossi infortuni, prima ha avuto problemi con il perone della gamba destra e poi con il legamento crociato del ginocchio sinistro”. Sicuramente questi stop ti tolgono da in lato, ma dall’altro ti rendono più forte e ora lui vuole rimettersi in gioco e aiutare la Juventus ad ottenere risultati importanti”.

Un Pjaca, dunque, molto motivato e che non teme la concorrenza dei compagni di squadra nel suo ruolo: Nei top club – prosegue Naletilic –  è inevitabile che sia così, Pjaca ha qualità tecniche importanti e non teme la concorrenza in squadra, nonostante in organico siano presenti compagni di squadra come Douglas Costa e Federico Bernardeschi questo non lo spaventa e non è assolutamente un problema, altrimenti non sarebbe venuto a Torino e avrebbe fatto altre scelte per la sua carriera.”

  •   
  •  
  •  
  •