Juventus, sfida col Genoa per preparare il match di sabato contro la Roma

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


Non si ferma la Juventus, che dopo aver archiviato il 3-0 di Bologna si prepara a sfidare il Genoa tra le mura amiche dell’Allianz Stadium, in un match valido per la qualificazione verso i quarti di finale della Coppa Italia. Come già annunciato da altre fonti ed altre testate giornalistiche, è previsto un ampio turnover per la Juventus di Allegri, che schiererà le seconde linee, anche se è difficile riconoscerle come tali, dato che la forza di una squadra la si percepisce dalla qualità dei giocatori che rimangono in panchina. Osservato speciale sarà lo stesso Paulo Dybala, come lo è da diverse partite ormai, dato che la Joya deve ritrovare lo smalto perduto diversi mesi fa; sarà soprattutto Allegri a dover visionare attentamente il numero 10, il quale negli ultimi giorni è stato al centro dei discorsi più o meno veritieri riguardo la vita privata di Dybala e le presunte vicende con il fratello-agente, fattori chiave del cattivo rendimento dell’argentino sul terreno di gioco. Nel caso in cui anche questa sera non dovesse rispettare le attese, potrebbero esserci conseguenze di cui risponderà Dybala dinanzi alla società, che come è risaputo, si sta spazientendo e potrebbe non tollerare più le prestazioni opache dell’argentino.

Leggi anche:  MLS Cup: la finale è Portland Timbers-New York City FC

Quella di questa sera, tuttavia, sarà una partita importante per tentare di andare a caccia del record già battuto nella scorsa stagione, ovvero quello di provare a portare a Torino la quarta Coppa Italia consecutiva, cosa mai avvenuta prima nella storia della competizione. Ma la Juventus preparerà la sfida contro il Genoa con un occhio rivolto anche alla gara di sabato contro la Roma, un crocevia importante per lanciarsi all’inseguimento del settimo scudetto consecutivo, relegando i giallorossi ad una battuta d’arresto che potrebbe segnare significativamente il percorso intrapreso dalla squadra di Eusebio Di Francesco, tuttora quarta in classifica, con una partita da recuperare, a -3 dalla Juventus seconda. Ancora tante incognite regnano a Vinovo, con anche Rugani osservato speciale questa sera, il quale dovrà dimostrare di essere veramente da Juve, in modo da far ricredere Allegri riguardo le sue qualità, dato che ultimamente è stato relegato a quinta scelta per vestire il ruolo di centrale di difesa, mentre Lichtsteiner, nel caso in cui giocasse, potrebbe disputare una delle ultime partite in bianconero, con un matrimonio arrivato ormai al capolinea, firmato 7 anni fa con la Vecchia Signora.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: