Juventus, Sturaro insulta un ragazzino su Instagram: “Ritardato che non sei altro”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Nell’era dei social è consuetudine che personaggi famosi, vip e calciatori pubblichino spesso foto e status riguardanti le loro attività. Capita meno di frequente invece, che gli stessi “famosi” rispondano ai commenti dei fan o che addirittura si dilettino in una conversazione, per giunta dai toni piuttosto accesi, con loro. E’ questo il caso di Stefano Sturaro, centrocampista della Juventus, che in privato ha risposto agli sfottò di un ragazzino di dodici anni, tifoso del Napoli, incalzandolo di offese.

Tutto è nato da una frase in un post del ragazzo in cui si offendeva la Juventus. Il centrocampista bianconero, dopo averlo visto, ha contattato in privato il giovane tifoso partenopeo rispondendo, almeno in un primo momento, in modo molto originale. Secondo il fratello del ragazzino Sturaro, vedendo questo commento, ha risposto in privato a mio fratello mandandogli una foto di Higuain” facendo riferimento alla partita vinta dalla Juventus per 1-0 a Napoli contro i partenopei e alla rete dell’attaccante ex azzurro.
Da qui, la conversazione è diventata una serie di offese reciproche con il dodicenne che prima ha accusato la Juventus di aver vinto a Napoli rubando e poi sulla questione denaro, affermando che i giocatori devono vergognarsi per quanto guadagnano. La discussione tra i due è proseguita tra toni accesi e insulti, fino alla frase che ha destato grande indignazione, scritta ed inviata dal calciatore bianconero: “Vai a giocare con i Pokemon e non rompere il c…o ritardato che non sei altro“.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Pirlo: “Spal? Match difficile, servirà concentrazione”
Tags: