Manchester United eliminato dal Bristol City in League Cup. Ibrahimovic torna al gol (VIDEO)

Pubblicato il autore: Giovanni Parisio Segui


Le favole e le emozioni che regala il calcio inglese sono indescrivibili. La League Cup, soprattutto, offre spesso incroci pericolosi e risultati inaspettati. E’ il caso di ieri sera, quando il Manchester United di Josè  Mourinho viene eliminato dal modesto Bristol City, terzo in classifica in Championship, Serie B inglese. Una gara che passerà alla storia per il Bristol City, partito dal primo turno di League Cup e, adesso, sogna ad occhi aperti dopo aver superato i Red Devils. Vittoria all’ultimo respiro, grazie alla rete di Smith al 93′ che fa impazzire Ashton Gate. Al triplice fischio è invasione di campo, dove gioia e incredulità la fanno da padrone in una serata da ricordare per i tifosi del Bristol City.

Turnover per Josè Morinho, Ibrahimovic dal primo minuto al fianco di Rashford. Johnson, giovane allenatore del Bristol, opta per la formazione titolare per fronteggiare il “colosso” Manchester United. Il match inizia subito con i padroni di casa aggressivi, Magnusson(ex Cesena tra l’altro), calcia una punizione da 25 metri impegnando Romero. Dopo l’avvio sprint dei padroni di casa, i Red Devils salgono in cattedra. Ibrahimovic centra la traversa su assist di Rashford, Baker salva Steele con un intervento prodigioso. Al 21′ è Rashford a centrare il legno a conclusione di un’azione personale che si stampa sul palo. Possesso palla in favore del Bristol, lampi dello United, parttita piacevole. Al 31′ altro intervento di Romero su Magnusson che dai 35 metri chiama in causa il portiere argentino che devia in corner.

Nella ripresa è sempre il Bristol City ad avere in mano il pallino del gioco e dettare il ritmo alla gara. Non a caso al 6′ minuto “esplode” la gioia ad Ashton Gate: scambio tra Pack e Bryan, con ultimo passaggio in sombrero su un difensore dello United, conclusione di quest’ultimo che si insacca a fil di palo. Gol bellissimo, che fà impazzire i tifosi del Bristol City. Dura poco, però, l’entusiasmo dei padroni di casa perchè dopo 255 giorni di astinenza e un lungo infortunio, torna a segnare al 58′ Zlatan Ibrahimovic con un violentissimo calcio di punizione dal limite, su cui si nota la deviazione di Smith, che inganna Steele. Mourinho vuole vincere, dentro Lukaku e Mkhitaryan. Ci provano i Red Devils, ma il murto di casa regge. Quando sembrava che il match dovesse finire in parità, ecco che arriva l’episodio della svolta: assist di Taylor che sorprende la difesa del Manchester United, palla che arriva a Smith, il quale di prima calcia verso la porta di Romero che viene battuto al 93′ con la rete del 2-1 finale. Impazzisce Ashton Gate. Festa e tifosi in campo al triplice fischio. Disfatta per Mourinho ed il Manchester United.

Tabellino Bristol City-Manchester United 2-1

Marcatori: 51′ Bryan, 58′ Ibrahimovic, 93′ Smith

Bristol City (4-4-2): Steele; Wright, Flint, Baker, Magnússon (69′ Taylor); Brownhill (74′ Eliasson), Smith, Pack, Bryan; Paterson, Reid. All.: Johnson.

Manchester United (3-4-3): Romero; Lindelöf, Rojo, Blind (61′ Lukaku); Darmian (94′ Smalling), McTominay, Pogba, Shaw; Rashford, Ibrahimović (69′ Mkhitaryan), Martial. All.: Mourinho.

 

  •   
  •  
  •  
  •