Milan, Suso e Romagnoli saltano l’Atalanta. L’iberico rischia due giornate, emergenza contro l’Atalanta

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

In seguito alla brutta sconfitta contro il Verona (3-0) arrivano brutte novità in casa Milan: l’assenza di Suso e Romagnoli contro l’Atalanta nel match di sabato 23 dicembre. Dunque, sempre più problemi per Gattuso che, da quando ha preso in mano la panchina dei rossoneri non riesce a migliorare quanto espresso nel gioco e nei risultati nella precedente gestione di Montella.

Piove sul bagnato per i rossoneri. Suso, a causa dell’espulsione rimediata contro il Verona, salterà sicuramente il match contro l’Atalanta e potrebbe subire un’ulteriore giornata di squalifica a causa del rosso diretto comminatogli dall’arbitro Orsato. Ha rischiato l’espulsione diretta anche Romagnoli che, in un contrasto di gioco, ha steso Kean lanciato a rete. Per il difensore, ammonizione e squalifica a causa della precedente diffida. Ormai ci si sta abituando alle assenze di Romagnoli, già espulso due settimane fa a Benevento.

Leggi anche:  Argentina, il Boca Juniors si aggiudica la Coppa Maradona

Considerando le sicure assenze di Suso e Romagnoli, Gattuso dovrebbe sostituirli con  Musacchio o Cutrone. Non è escluso, tuttavia, in avanti un possibile inserimento del rientrante Calhanoglu per il quale il tecnico rossonero ha speso parole di incoraggiamento sabato scorso in conferenza stampa. Assenze o meno, sono finiti gli alibi per i rossoneri che, contro l’Atalanta, ora a pari punti in classifica, non possono davvero fallire l’appuntamento con i tre punti.

  •   
  •  
  •  
  •