Pagelle Lazio-Torino 1-3: disastro Giacomelli, Luis Alberto e Iago Falque i migliori

Pubblicato il autore: David Di Castro Segui

Non basta alla Lazio un grande Luis Alberto. Un Torino bravo e intraprendente si porta a casa i tre punti con una prestazione maiuscola. Ma sul risultato influisce una prova davvero scadente dell’arbitro Giacomelli, che nega un rigore netto alla Lazio e, susseguentemente espelle Immobile.

PAGELLE LAZIO

Strakosha 5: Non la sua miglior partita. Subisce due gol in fotocopia partendo sempre in ritardo.
Bastos 5,5: In difficoltà contro gli esterni granata. Regge l’urto nella prima mezz’ora, poi cala.
de Vrij 6: Sempre puntuale. È il più attento della difesa e raramente sbaglia un anticipo.
Radu 5: Ha sulla coscienza il terzo gol del Toro: da un suo errore nasce la magia di Edera.
Marusic 6: Spinge alla grande nel primo tempo e prova un paio di conclusioni pericolose senza fortuna.
Parolo 5,5: Combatte come al solito, ma non riesce ad essere incisivo in zona offensiva.
Leiva 6: Solita diga davanti alla difesa. Generoso a provare un paio di sortite in avanti piuttosto pericolose.
Milinkovic-Savic 5,5: Irruento, nel bene e male. Ci prova sempre, ma spreca molti palloni. Fantastico l’assist per Immobile nel primo tempo.
Lulic 5,5: Intraprendente nel primo tempo, meno nel secondo. Confusionario in diverse occasioni.
Luis Alberto 7: Geniale e prezioso nelle sue giocate mai banali. Trova il gol che riapre la partita, ma non basta. Si arrende per un infortunio.
Immobile 4: cade nella provocazione lanciata da Burdisso e mette la Lazio in guai seri. Imperdonabile per un giocatore della sua importanza ed esperienza. Nervoso. Troppo.
Felipe Anderson 6: Reduce da un lungo infortunio, regala qualche giocata delle sue.
Caicedo 6: Si da da fare, ma non riesce ad incidere.
Basta 6: Entra e si piazza nei tre dietro. Con entusiasmo prova a supportare gli avanti spingendo sulla destra.
All. Inzaghi 6: La sua Lazio non molla mai ma di fronte al destino beffardo non può inventarsi molto.

Leggi anche:  Coquimbo Unido: "carneadi" alla ribalta

PAGELLE TORINO

Sirigu 7: Bravo a sventare diverse occasioni degli avanti della Lazio. Superlativo sul sinistro di Lulic nel secondo tempo.
De Silvestri 7: Fa a spallate con Milinkovic-Savic e regge bene l’urto col serbo. Spinge quando può senza paura.
N’Koulou 7: Un muro prima su Immobile e poi su Caicedo. Dominatore in area.
Burdisso 6,5: Si disimpegna bene e gestisce la difesa con esperienza.
Molinaro 6,5: Spinge quando può e lo fa bene.
Valdifiori 6,5: Regista a tutto campo, distribuisce palloni con grande sagacia.
Rincon 7,5: Un trattore in mezzo al campo. Partita impreziosita da un gol molto bello.
Caselli 6: Lavoro oscuro ma efficace.
Iago Falque 7,5: Geniale in alcune giocate, si muove tra le linee con continuità e grande lucidità.
Belotti 6: È il lontano parente dell’attaccante visto lo scorso anno. Ma non si tira indietro quando c’è da combattere.
Berenguer 6,5: Fa un gol preziosissimo per il Toro. Timido nel primo tempo, più incisivo nella ripresa.
Edera 7: Entra e segna. Cosa volere di più?
Obi 6: Dà il suo contributo nei minuti finali.
Acquah 6: Appena entrato si procura una grande occasione, sventata da Strakosha.
All. Mihajlovic 7: Le azzecca tutte. Bravo a bloccare le fonti del gioco della Lazio.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Arriva il derby ma priorità al campionato ”

Arbitro Giacomelli 4: Errori gravi nel primo tempo, su tutti, il mancato rigore concesso alla Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •