Premier League, il Manchester City espugna Swansea e resta a +11 dallo United

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Risultati Premier League
Nel diciassettesimo turno di Premier League diversi risultati a sorpresa a testimonianza di come i valori delle squadre non siano poi così distanti, in particolare delude il Newcastle che si fa superare in casa dall’ Everton e non riesce a realizzare nemmeno una rete e altrettanto deludenti sono i risultati del Liverpool, che impatta in casa con uno zero a zero, e dell’ Arsenal che pareggia senza riuscire a segnare nemmeno un goal in una gara che all’ Olympic Stadium di Londra aveva attirato 56.921 spettatori.

Nelle tre gare che avevano segnato gli anticipi della giornata in verità si era assistito a risultati dal pronostico più scontato con un Burnley lanciato all’ inseguimento delle posizioni che valgono l’ accesso alla Champions League superare di misura uno Stoke appannato con un goal segnato all’ ottantanovesimo da un intraprendente Barnes che insacca con un tiro dalla media distanza e ,subentrato nel secondo tempo, si rivela ad ogni partita in cui viene inserito in seconda battuta un autentico asso nella manica per la sua squadra.Altro risultato prevedibile era la vittoria in casa di un Crystal Palace che supera 2-1 il Watford e risale in classifica verso le posizioni che assicurano la permanenza in categoria superando una formazione che non vince da quattro turni; anche il Chelsea supera da pronostico l’ Huddersfield con tre goal segnati da Bakayoko al ventitreesimo , William al quaratatreesimo e Pedro al cinquantesimo mentre il goal dei padroni di casa arriva al novantaduesimo con un colpo di testa di Depoitre.

Leggi anche:  Serie A femminile: continua il botta e risposta Milan-Juventus

Passiamo alla gara del Newcastle che attira il pubblico delle grandi occasioni con 51.046 spettatori ma i padroni di casa hanno le polveri bagnate ed un Rooney che al ventisettesimo di gioco si fa trovare al posto giusto insacca il goal che sancisce la vittoria per l’ Everton e relega il Newcastle in una posizione di classifica pericolosa. Pocker di goal per Leicester e Manchester City entrambe in trasferta il primo a Southampton in quella che sarà la sua quarta vittoria consecutiva ed il secondo contro il fanalino di coda Swansea. Vince in casa il Manchester United in quella che è stata la gara con il record di spettatori con 74.798 presenze all’ Old Trafford ed anche il Tottenham che supera 2-0 il Brighton con un goal verso la fine di ciascun tempo di gioco.
Deludenti i pareggi di Arsenal e Liverpool ,come si era detto in precedenza, entrambi a reti bianche e in particolare il Liverpool si fa fermare in casa da un West Brom ben messo in campo e deciso a vendere cara la pelle nonostante il 71% di possesso palla ed aver condotto il gioco per tutta la gara con ben 19 tiri che non si concretizzano nemmeno con una rete, mentre l’ Arsenal non passa sul campo di un West Ham invischiato nei bassifondi ma volenteroso e con un 70% di possesso palla ha un attacco così spuntato da fallire 25 occasioni da rete e rinviare l’ appuntamento non solo con la vittoria ma anche l’ inserimento nelle posizioni che valgono l’ accesso alla Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •