Reggina, tra mercato ed ex obiettivo vittoria contro la Sicula Leonzio

Pubblicato il autore: Marco Ficara Segui

Gli amaranto si apprestano ad affrontare la Sicula Leonzio, Domenica 10 Dicembre alle 20:30 allo Stadio Granillo, in un match che dovrà dire, definitivamente, per quali lidi lotteranno gli uomini di Maurizi in questa stagione. La vittoria, a De Francesco e compagni, manca dal 28 Ottobre, data del sensazionale successo ai danni del più quotato Catania di Cristiano Lucarelli. Probabilmente manca quella serenità che i giovani amaranto avevano dimostrato di possedere nella prima parte di stagione. Le insistenti voci di mercato che vedono i big reggini lontani dallo Stretto già a partire da Gennaio, stanno minando le sicurezze di un gruppo molto giovane a cui, probabilmemte, manca un leader esperto che possa gestire queste situazioni delicate. Di fronte al suo cammino la Reggina troverà alcune vecchie conoscenze che sicuramente ci terranno a fare bene contro la propria ex squadra. Nel corso dell’ultima settimana, la Sicula Leonzio, ha esonerato Pino Rigoli che ha lasciato spazio ad Aimo Diana, centrocampista amaranto della storica salvezza in Serie A ottenuta durante lo spareggio con l’Atalanta, correva la stagione 2002-03. Anche la coppia di centrali difensivi dei siciliani formata da Giorgio Gianola e Vincenzo Camilleri è di vecchia conoscenza in casa Reggina. Gli uomini di Maurizi, dunque, dovranno prestare particolare attenzione alla formazione lentinese, a secco di vittorie da quarantadue giorni, che cercherà il colpaccio al Granillo per complicare la rincorsa ai playoff degli amaranto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Quanto bello è l'Hellas Verona, sorpresa del campionato