Rinnovo Messi, ecco quanto percepirà l’argentino. Cristiano Ronaldo doppiato

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

rinnovo messi
La stampa spagnola in data odierna annuncia i dettagli economici del rinnovo di Messi: per evitare che l’argentino abbandonasse il club in forma gratuita, avendo un contratto in scadenza nel giugno del 2018, il Barcellona ha fatto follie. Certo è che Messi non voleva andar via, però ha sfruttato nel migliore dei modi la situazione di incertezza che regnava nel club blaugrana e, sfruttando anche la situazione politica e sociale non proprio stabile, con la Catalogna che lottava per l’indipendenza dalla Spagna, con annesso futuro assai incerto, ha tentennato fino al 25 novembre scorso prima di apporre la firma sul “prezioso” rinnovo.

Rinnovo Messi, ecco i guadagni dell’argentino. Cristiano Ronaldo doppiato

Alla luce delle indiscrezioni lanciate dal quotidiano spagnolo El Mundo, l’unica testata al momento ad aver avuto visione della documentazione contrattuale, Lionel Messi è riuscito a raggiungere un accordo che si attesta sui 100 milioni di eubro, che, secondo predetto giornale, servono essenzialmente a coprire le ingenti multe della famiglia del calciatore, comprensive di interessi maturati fino ad oggi, dall’importo che si aggira sugli oltre 50 milioni, sorte in virtù di alcune irregolarità nelle dichiarazioni dei redditi. La cifra sarà spalmata lungo tutta la durata del contratto, la cui scadenza è stata fissata nel 2021, con un’opzione per una stagione successiva. In definitiva, l’importo annuale, stando a quanto riporta il quotidiano spagnolo, si attesa sui 50 milioni lordi.

Leggi anche:  Mughini: "Inter-Juventus? Sembrava un film horror. Superiorità imbarazzante dei nerazzurri per la prima volta dopo 10 anni"

Facendo un calcolo approssimativo, per questa stagione e per le tre successive, Messi percepirà all’incirca 75 milioni di euro lordi e considerando l’aliquota fiscale massima in vigore nel Paese iberico del 48%, si attestano in 39 milioni netti. A tutti gli effetti il calciatore argentino percepirà il doppio rispetto a quanto percepisce Cristiano Ronaldo, che secondo El Mundo col Madrid ha un contratto da 21 milioni di euro netti a stagione.
E non è finita, perché alle cifre precedentemente menzionate vanno aggiunti anche i cosiddetti diritti d’immagine che, a differenza di altri atleti, in cui i club di appartenenza sono soliti lasciar il “minimo sindacale”, per quanto attiene Messi è del totale del 100%. Ed in più non bisogna dimenticare anche i premi vinti, che potrebbero far lievitare ulteriormente l’ingaggio del calciatore blaugrana.

  •   
  •  
  •  
  •