Roma-Cagliari, gol di Fazio. La Var non cancella i dubbi, petto o braccio ?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

roma-cagliari
Succede di tutto nell’anticipo serale Roma-Cagliari, gara valida per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A.  All’Olimpico si verificano alcuni episodi controversi, che inducono l’arbitro Damato per due volte a chiedere l’ausilio della VAR per interpretare alcune azioni di gioco davvero al limite, in special modo in merito alle immagini precedenti alla convalida del gol giallorosso, nella cui circostanza, nonostante la non facile definizione da parte del fischietto pugliese, i dubbi aleggiano in maniera decisa.

Roma-Cagliari, gol di Fazio. La Var non cancella i dubbi, petto o braccio ?

La Roma riesce ad agguantare il successo solo allo scadere e soprattutto in virtù di un gol che ha scatenato la contestazione da parte dei cagliaritani nei confronti del direttore di gara e più genericamente del Var.
In particolare, l’arbitro Damato già al minuto 50 era ricorso all’ausilio della moviola in campo, allorquando l’estremo difensore rossoblu Cragno aveva atterrato in area di rigore il giallorosso Dzeko: nella circostanza il fischietto pugliese aveva addirittura ammonito per simulazione il bosniaco, salvo poi ravvedersi, grazie anche al provvidenziale intervento dell’assistente VAR Guida, annullando giustamente il precedente provvedimento disciplinare e concedendo il penalty, calciato poi malamente da Perotti con tanto di parata da parte del portiere dei sardi.

Leggi anche:  Milan, Pioli: “Partita era equilibrata in 11 contro 11. Ibra-Lukaku? Non so cosa si siano detti...”

Si raggiunge l’apice però al 94′: calcio di punizione dalla sinistra battuto da Kolarov, pessima uscita da parte di Cragno e Fazio avventatosi sulla sfera insacca nella porta sguarnita per il vantaggio della Roma. Veementi proteste da parte dei calciatori cagliaritani, i quali chiedono sin da subito l’annullamento della rete, evidenziando un tocco di mano da parte del difensore spagnolo. Anche stavolta interviene l’assistentre Var Guida e su suo consiglio l’arbitro Damato decide di vedersi le immagini sul monitor e di convalidare in definitiva il gol.
Ciononostante persistono i dubbi in merito, in quanto Fazio, dopo aver controllato il pallone con il petto, sembra che il centrale giallorosso si porti avanti il pallone con il braccio, facendo il consueto movimento di chi vuole aggiustarsi la sfera.
In realtà le immagini sembrano non chiarire la dinamica, il che non consente di sciogliere completamente i dubbi: Damato imperterrito decide di assegnare il gol tra le proteste decise degli ospiti.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv Rai 1?

Roma-Cagliari termina così con il risultato di 1-0: i giallorossi ritrovano i tre punti, agganciando momentaneamente al terzo posto la Juventus, impegnata questo pomeriggio al Dall’Ara contro il Bologna.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,