Roma, Monchi stringe per Politano. L’attaccante può tornare in giallorosso

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Matteo Politano è pronto per fare il suo ritorno alla Roma. Monchi in queste ore è al lavoro per prepare i colpi di mercato che la Roma piazzerà a Gennaio. Tanti sono stati i nomi accostati al club giallorosso nelle ultime settimane, specie dopo che la società capitolina si è assicurata il passaggio agli ottavi di Champions League superando un girone di ferro dove tutti la davano per spacciata. Tra questi spunta Matteo Politano, esterno d’attacco in forza al Sassuolo già sondato durante la finestra di mercato estiva, che mister Di Francesco conosce bene dal momento che ha avuto la possibilità di allenarlo durante la sua esperienza a Sassuolo. In mattinata l’agente del calciatore, Luca Pennacchi, si è presentato a Trigoria per cercare di definire il passaggio di Politano alla Roma dopo che l’attaccante, ex primavera giallorosso, ha dato il suo consenso al trasferimento. L’attaccante di proprietà del Sassuolo sarebbe un opzione più conveniente per la Roma rispetto a Berardi, altro attaccante esterno dei neroverdi, tenendo presente il  prezzo decisamente più basso (si parla di una cifra fra gli 8 e i 10 milioni di euro; mentre Berardi si aggira attorno ai 25 milioni, nonostante il patron Squinzi ne chieda tra i 35 e i 40) .

Quello di Politano sarebbe un ritorno, infatti il giocatore del Sassuolo è cresciuto nelle giovanili della Roma con cui nella stagione 2009/2010 ha vinto un Campionato Allievi. Nel 2012 la società giallorossa ha ceduto il giocatore in prestito al Perugia, in Lega Pro, dove disputa 28 presenze siglando 8 gol. Nel 2013, tornato alla Roma, viene ceduto in comproprietà al Pescara con il quale disputerà due stagioni in Serie B collezionando 81 presenze e 12 gol. Nel Giugno 2015, alla scadenza della comproprietà, la Roma si aggiudica il giocatore alle buste per poi ufficializzare il suo passaggio in prestito con diritto di riscatto al Sassuolo. Politano così ha la possibilità di esordire in Serie A, proprio con mister Di Francesco, nella stagione 2015/2016 durante la quale mette subito in mostra il suo talento siglando ben 5 reti con cui contribuisce alla qualificazione del Sassuolo in Europa League. L’anno successivo esordisce in Europa, dove in 9 presenze sigla 3 gol, mentre in campionato in 32 presenze va a segno 5 volte. Quest’anno dopo 16 partite tra campionato e Coppa Italia ha segnato già 4 gol.

  •   
  •  
  •  
  •