Serie C: Le gare della 17^ giornata del girone meridionale

Pubblicato il autore: Enzo La Piana Segui

 Mentre la capolista Lecce ha riposato, il 17° turno della Serie C meridionale ha avuto come match clou l’anticipo del derby tutto siciliano tra Trapani e Catania, vinto dalla squadra di Calori 2-0 che con questa vittoria ha agganciato la squadra di Lucarelli al secondo posto.

Atteso derby tra Rende e Cosenza. Al Lorenzon, la squadra di mister Trocini, vuole consolidare la posizione playoff, mentre il Cosenza cerca punti per salire in classifica. Entrambe i club, vengono da un pareggio: con Casertana e Sicula Leonzio.

Il Catanzaro – nel recupero della sesta giornata ha battuto al Nobile di Lentini la Sicula Leonzio 1-2, portandosi in zona playoff – affronta tra le mura amiche il Fondi. La squadra del presidente Pezzone, si presenterà al Ceravolo forte di una buona difesa.

I padroni di casa sono favoriti, ma gli ospiti, vengono dal pareggio casalingo con il Lecce, – quattro su cinque partite – ed una vittoria.  La squadra di Dionigi, invece ha ottenuto tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque gare.

Il Bisceglie – ha pareggiato in trasferta contro la Reggina – tra le mura amiche, cerca di migliorare la sua classifica,  forte di una difesa ed un reparto avanzato di tutto rispetto, contro il Siracusa di mister Bianco, che in terra pugliese, vorrà ottenere punti importanti per mantenersi nelle zone di alta classifica.

Scontro salvezza al Massimino tra Sicula Leonzio e Paganese. La squadra di Pino Rigoli, è 15esima con 15 punti, a +1 dalla zona play aut. Nelle ultime tre gare, ha ottenuto  3 punti, frutto di tre pareggi e 2 sconfitte, mentre nell’ ultimo turno ha perso in casa 2-1 contro il Catanzaro.

La Paganese, penultima a quota 11, nelle ultime cinque gare, ha ottenuto 1 vittoria, 3 sconfitte ed 1 un pari nella sfida casalinga contro Fondi (2-2).  In trasferta i ragazzi di Favo hanno raccolto 2 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte.

Ancora un derby, quello tra Francavilla e Monopoli. Le due squadre, sono appaiate al sesto posto con 22 punti, con lo stesso ruolino di marcia con 6 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte.

Le due squadre, però, non stanno vivendo un bel momento. I padroni di casa sono reduci due sconfitte consecutive con Matera e Trapani, mentre gli ospiti, hanno subito 4 sconfitte nelle ultime 4 partite.

Altro derby della diciassettesima giornata del girone meridionale di Serie C, è quello tra la Juve Stabia, nona in classifica a quota 20 punti e la Casertana, sedicesima a 14 punti.

Le vespe, cercano di rimanere in zona play off dopo il successo ottenuto in quel di Monopoli (0-2) ed il momento difficile attraversato nel mese di novembre, con 2 pareggi e 3 sconfitte.

La squadra di D’Angelo, che deve uscire dalle zone basse della classifica –  nelle ultime cinque gare ha ottenuto una sola vittoria, con i pareggi contro Rende e Sicula Leonzio – in trasferta, ha vinto una sola volta.

Matera e Andria –  penalizzate dal Tribunale Federale Nazionale – affrontano una gara molto delicata.

La squadra di Papagni, infatti, si trova risucchiata in zona retrocessione al 17esimo posto con appena 12 punti. L’undici di Auteri, invece, è nono con 20 punti. Per i padroni di casa  il successo in campionato con il Francavilla (2-1) e tra le mura amiche hanno perso una sola gara, conquistando 4 successi e 3 pareggi.

Gli ospiti, hanno conquistato una sola vittoria in questo campionato, ottenuta in trasferta sul campo dell’Akragas con un netto 5-1, mentre gli uomini del tecnico di Biscglie, nell’ ultimo turno sono caduti in casa con il Trapani (0-1).

L’ Akragas, con una situazione societaria complicata, fanalino di coda con 6 munti – effetto della recente penalizzazione – contro la Reggina di mister Maurizi cerca di darsi uno scossone, mentre gli amaranto che si trovano comunque in prossimità dalla zona play off, vogliono tornare a casa imbattuti ed a tre giornate dal giro di boa cercheranno di racimolare più punti possibili per dare più sostanza alla loro classifica.

  •   
  •  
  •  
  •