Sorteggio Champions League: Roma, le possibili avversarie

Pubblicato il autore: Giuseppe Porro Segui


Oggi alle ore 12;00 a Nyon ci sarà il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League: Basilea; Bayern Monaco; Shaktar Donetsk; Siviglia; Porto; Real Madrid tra queste sei compagini verrà fuori l’avversario dei giallorossi da affrontare negli ottavi di finale. Ovviamente in assoluto da evitare Bayern Monaco e Real Madrid, mentre le altre quattro sono “abbordabili” ed al passo della Roma, anche se in competizioni come la Champions League guai sottovalutare gli avversari. Ma conosciamo uno ad uno le possibili avversarie della Roma.

Le avversarie
Bayern Monaco
I bavaresi che comandano la bundesliga (dopo aver fatto di tutto per cacciare Ancelotti) sono una delle compagini più forti d’Europa con i soliti noti a formare lo zoccolo duro da: Neuer e Hummels; da Vidal a Robben; da Muller a Levandowski passando per Alaba; Boateng; Alcantara; Tolisso; Kimmich etc. insomma assolutamente proibitiva.
Real Madrid

Le “merenges” solamente quarti in liga, come i tedeschi non hanno bisogno di presentazioni essendo una delle compagini più titolate ed abituè della competizione: Sergio Ramos; Casemiro; Modric; Bale; Carvajal e naturalmente il pallone d’oro Cristiano Ronaldo insieme a molti altri fanno sì che sia (come sopra) una compagine da evitare assolutamente.
Siviglia
Sarebbe la sfida del cuore del ds Monchi, quarti in classifica (pari punti con il Real Madrid) sono una solida compagine che tra le sue fila annovera: N’zonzi; “El mudo” Vazquez; Ben Yedder; Banega e l’ex Kjaer, insomma sfida difficile e stimolante allo stesso tempo.
Shaktar Donetsk
primi in classifica in Ucraina, lo Shaktar e una compagine molto preparata ed “esperta” della competizione, già incontrati in passato tra cui una sfida proprio agli ottavi di finale dove il confronto andò a favore degli ucraini estromettendo i giallorossi dalla competizione, tra le stelle il solito Srna; Marlos e Facundo Ferreira, sfida difficile ma non impossibile.
Porto
Avversario “fresco” ha eliminato i giallorossi dal preliminare dello scorso anno, e potrebbe essere una rivincita. In testa al proprio campionato, i portoghesi oltre all’eterno Casillas; annoverano tra gli altri: Telles; Varela e Aboubakar comunque, una sfida da giocare.
Basilea
secondi in classifica nel proprio campionato, già affrontati dai giallorossi i svizzeri vinsero all’Olimpico per 1-3 perdendo in casa per 2-3 (in gol anche Totti). Lang; Zuffi; Oberlin e Van Wolfswinkel le stelle. Da pescare come sopra.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv Rai 1?

Analisi e curiosità
Insomma quattro compagini su sei sarebbero ben gradite dalle parti di Trigoria, un pò meno le due big che sarebbe meglio trovare in altri incontri o mai se non in finale. Curiosità nell’anno 2010 nel girone E di Champions League, oltre alla Roma ed agli svizzeri (nel doppio incontro raccontato prima) c’era anche il Bayern Monaco (vittorioso sui giallorossi 2-0 a Monaco; e sconfitti dalla Roma all’Olimpico per 3-2 in gol oltre al solito Totti, anche De Rossi) la Roma passò seconda con dieci punti dietro i bavaresi e davanti gli svizzeri, agli ottavi trovò lo Shaktar Donetsk (come ricordato sopra) che battè i giallorossi vincendo in tutte e due le sfide 3-2 all’Olimpico, e 3-0 a Donetsk, il mister dell’epoca era Ranieri, che come oggi Di Francesco arrivò per il dopo Spalletti. Ma oggi la Roma è diversa ed ha un altra consapevolezza, che vuole dimostrare sul campo, quindi petto in fuori

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: