Torino, Mihajlovic di nuovo a rischio. Partita contro la Lazio decisiva?

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


Non sa più vincere il Torino di Sinisa Mihajlovic che contro l’Atalanta sabato sera è andato incontro al quarto pareggio di fila, fatto che il presidente Urbano Cairo e il ds Petrachi non hanno gradito. Infatti l’ultimo successo granata risale addirittura al 29 ottobre contro il Cagliari, con il gallo Belotti che non segna più ormai da inizio settembre. Il rendimento altalenante del Torino ha costretto il presidente Cairo a pensare più volte di sollevare Mihajlovic dall’incarico di allenatore dei granata, ma è riuscito comunque ad incassare la fiducia della società. Ora però i risultati stentano ad arrivare, ed il match contro l’Atalanta è stato buono nel primo tempo chiuso in vantaggio, ma la seconda frazione di gioco è stata abbastanza deludente, merito anche di un’avversaria che nella ripresa è cresciuta molto. Dopo la partita casalinga contro gli orobici, presidente e ds hanno parlato con il tecnico serbo confermandolo per altre due partite, contro Lazio e Napoli, ma non è escluso che in caso di sconfitta rovinosa all’Olimpico di Roma potrebbe costringere Mihajlovic a fare le valigie. Quindi situazione complicata in casa Torino, che necessita di essere quantomeno aggiustata, dato che le vittorie in questa stagione non arrivano con la continuità delle passate annate, ed infatti si parla di “pareggite” termine utilizzato per confermare quanto i granata stiano ottenendo per lo più risultati di parità.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?
  •   
  •  
  •  
  •