Juventus-Roma: Allegri ritrova Mandzukic e Cuadrado, Florenzi vuole ripartire dopo la sconfitta in Coppa Italia

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Juventus-Roma Roma
La sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus e Roma, valida per la 18.a giornata di Serie A, è già entrata nel vivo. Dopo le fatiche in Coppa Italia, rispettivamente contro Genoa e Torino, le due squadre sono uscite con stati d’animo differenti ma entrambe hanno sicuramente trovato maggiore motivazione per fare bene nello scontro diretto di campionato.
La Juventus, dopo la bella vittoria contro il Genoa, può vantare un Dybala tornato ad un gol che potrebbe fargli tornare il sorriso e maggiore serenità. La squadra di Di Francesco, invece, dopo la bruciante sconfitta rimediata all’Olimpico contro il Torino, avrà voglia di riscatto e la sfida contro i bianconeri sembra essere l’occasione migliore.

Juventus-Roma, Allegri con Mandzukic e Cuadrado.

Non solo Dybala. Non solo la Joya ritrovata, la Juvenuts e Max Allegri possono sorridere anche grazie a due recuperi fondamentali, quelli di Mandzukic e Cuadrado. Il croato sta recuperando dai 13 punti di sutura al polpaccio e non vuole mancare all’appuntamento con i giallorossi. Da valutare se andrà in panchina o addirittura sarà titolare. Il colombiano è reduce da un problema all’inguine, ma anche l’esterno sembra in ripresa e sicuramente sarà convocato.
Con Dybala tornato al gol e Higuain ancora a segno, la Juventus si appresta ad affrontare il match di sabato sera nel migliore dei modi. Anche le statistiche, specie quelle delle difesa fanno ben sperare: sono infatti 7, le partite consecutive senza subire gol grazie anche al contributo di tre ex giocatori giallorossi: Szczesny, Benatia e Pjanic che probabilmente saranno dell’incontro.
L’obiettivo è vincere, ma come dice Douglas Costa senza dimenticare che l’avversario è di quelli importanti: “La Roma è una squadra forte, da affrontare con grande rispetto. In Coppa ha perso ma ci aspettiamo una squadra diversa e sarà tutt’altra partita”.

Roma-Juventus, Florenzi vuole ripartire dopo la sconfitta in Coppa Italia.

La Roma con una vittoria nello scontro diretto potrebbe portarsi a pari punti con la Juventus e addirittura pensare al sorpasso in vista della gara da recuperare contro la Sampdoria. Dopo la sconfitta in Coppa Italia, Di Francesco tornerà agli 11 che gli danno maggiori garanzie. Spazio quindi al tridente con Perotti ed El Shaarawy a supporto di Dzeko. Solo panchina per Schick. Strootman, De Rossi e Nainggolan saranno i tre in mezzo al campo e dietro, a proteggere Alisson, Fazio e Manolas al centro con Kolarov e Florenzi esterni. Proprio l’italiano ha parlato ai microfoni di Sky dell’importante sfida di sabato sera contro i rivali bianconeri: “La Juve è una corazzata, la sfida di sabato ci darà a che punto siamo. Per quanto importante non sarà decisiva per lo scudetto”. Abbassa quindi i toni Alessandro Florenzi che però ammette che la Roma ha voglia di ripartire dopo la sconfitta contro il Torino in Coppa Italia: “Siamo delusi ma non ne facciamo un dramma. La partita di sabato è molto importante per la crescita della squadra”.

  •   
  •  
  •  
  •