Mercato Juventus, Marotta blinda la rosa: nessun arrivo tra i bianconeri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© Mercato Juventus, Marotta chiude ad ogni possibile arrivo

Emre Can, Politano, Suso: nessun nuovo arrivo in questa sessione invernale di mercato ormai prossima alla chiusura in casa Juventus. Dopo le tante voci relative a possibili nuovi acquisti da parte della società bianconera ( alle prese con diverse defezioni importanti all’interno della rosa a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri) è stata messa la parole fine alle illazioni di mercato che hanno interessato la Juventus: a “spezzare” i sogni dei tifosi bianconeri è stato l’amministratore delegato della società bianconera Beppe Marotta il quale, nel pre partita di Bergamo in occasione della semifinale di andata di Coppa Italia tra la sua Juventus e l’Atalanta, ha ufficialmente chiuso il mercato invernale bianconero. Mercato che di fatto non si è mai aperto visto che la Juventus, a meno di grosse sorprese nelle prossime ed ultime ore di trattative, non ha effettuato alcuna operazione in entrata: la rosa di Allegri, nonostante le defezioni di Dybala e Cuadrado che di fatto limitano le scelte specialmente in chiave offensiva, non verrà ritoccata con operazioni in ingresso. Sfuma quindi la pista che portava al centrocampista tedesco del Liverpool Emre Can, che rimane comunque un obiettivo della Juventus per la prossima estate, e quella che aveva messo negli ultimi giorni i bianconeri sulle tracce dell’esterno offensivo del Sassuolo Matteo Politano, “promesso sposo” del Napoli ma finito al centro di un intrigo di mercato che verrà definito soltanto nelle ore finali di trattative.

Mercato Juventus, Marotta chiude a Politano

“Colpi? Assolutamente no. La rosa è apposto così anche perchè nel mercato di gennaio è difficile trovare giocatori che possano dare un valore aggiunto a ciò che già abbiamo a disposizione . Il mercato di gennaio è diverso da quello estivo e noi adesso stiamo bene così anche perchè contiamo di poter tornare ad avere a disposizione Cuadrado in tempi non molto lunghi.  Politano? La battuta di De Laurentiis è una battuta ironica e fatta simpaticamente . Il giocatore è di proprietà del Sassuolo, io ho detto che una società come quella non è nella posizione di vendere giocatori e questo è il mio punto di vista”.

L’amministratore delegato della Juventus prima della gara contro l’Atalanta, vinta poi dai bianconeri per uno a zero grazie al gol realizzato da Higuain e sigillata dal rigore parato a Gomez da parte di Gigi Buffon, era intervenuto anche sul futuro del portiere bianconero, a pochi giorni dal 40esimo compleanno della bandiera della squadra juventina.

“E’ giusto che un campione della sua statura faccia delle riflessioni con calma. Abbiamo sempre detto che la decisione spetta a lui. Il confronto col presidente sarà basato sul rispetto reciproco. Non è certamente lui il problema della Juve”.

Proprio sul futuro di Buffon nelle ultime ore si era fatta avanti la voce relativa alla volontà, che sarebbe stata espressa nei giorni scorsi dallo stesso numero uno della Juventus, di continuare a giocare almeno per un’altra stagione o addirittura due. Un’eventualità che potrebbe trovare “impreparata” la società bianconera vista la precedente intenzione di Buffon di chiudere la propria, straordinaria, carriera al termine dell’attuale campionato.

  •   
  •  
  •  
  •