Brasile, maxi rissa in Vitoria-Bahia, 9 espulsi e match sospeso (video)

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

E’ successo l’inverosimile, nel match valido per la sesta giornata del Campionato Baiano in Brasile, tra il Vitoria e il Bahia. Una partita molto attesa, soprattutto perché portava con sé un importante messaggio di pace e fratellanza, dentro e fuori dal campo. Tutto ciò, però, non si è concretizzato dal momento che sul campo è avvenuto esattamente il contrario. Le squadre vanno a riposo sul risultato di 1-0 in favore del Vitoria con la rete messa a segno da Denilson. Sul versante dei cartellini gialli, però, il primo tempo si chiude con sei ammonizioni, una sorta di premonizione di ciò che sarebbe avvenuto nella seconda frazione di gara. Al quinto minuto del secondo tempo, infatti, viene assegnato un calcio di rigore alla squadra ospite che viene trasformato da Vinicius. Lo stesso numero 29 del Bahia scatena la rissa, reo di aver esultato sotto la curva dei tifosi di casa. Il portiere del Vitoria, poi, si scaglia fisicamente sull’attaccante, seguito dal resto dei giocatori in campo e scatenando una baruffa che sfocerà nell’espulsione di 9 giocatori in totale. A quel punto, l’arbitro, non può fare altro che applicare il regolamento FIFA, che prevede la sospensione della gara quando una delle due squadre rimane con meno di 7 giocatori in campo. Insomma, durante le partite Sudamericane non ci si annoia mai, in quanto non è la prima volta che si assiste a episodi del genere.

Leggi anche:  Un Ibrahimovic famelico...

https://www.youtube.com/watch?v=JvDlk_RvWhE

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: