UCL: CR7 da record porta il Real ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Barbara Maugeri Segui

ABU DHABI, UNITED ARAB EMIRATES - DECEMBER 16: Cristiano Ronaldo of Real Madrid runs with the ball during the FIFA Club World Cup UAE 2017 Final between Gremio and Real Madrid at the Zayed Sports City Stadium on December 16, 2017 in Abu Dhabi, United Arab Emirates. (Photo by Francois Nel/Getty Images)

Il Real Madrid ha raggiunto l’obiettivo di giocare i quarti di finale della Champions League con una vittoria per 2-1 sul Paris Saint-Germain, contro 10 uomini dopo l’espulsione di Verratti. I due gol segnati da Cristiano Ronaldo e Casemiro hanno assicurato alla squadra di Zinedine Zidane di andare avanti per un 5-2 complessivo nella capitale francese martedì sera.

Il colpo di testa di Ronaldo nella ripresa è stato il suo 14esimo gol nel torneo di questa stagione e la nona partita consecutiva di Champions in cui ha trovato la rete, pareggiando con l’ex compagno di squadra del Manchester United Ruud Van Nistelrooy. L’ex calciatore olandese, fino a ieri sera, è stato l’unico giocatore a realizzare l’impresa di segnare in nove partite consecutive nella competizione europee di club d’élite, stabilendo il record nel 2003, facendo rete 12 volte in nove presenze. Ronaldo, naturalmente, ha migliorato il record con 14 gol in nove partite.
Inoltre Ronaldo ha segnato: 117 gol nella sua carriera, 22 nelle ultime tredici partite di UCL e 57 nella fase a eliminazione diretta – 19 in più del suo rivale più vicino, Lionel Messi.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid, le probabili formazioni: Benzema out, Conte lancia i fedelissimi?

Se qualcuno avesse detto a Cristiano Ronaldo, in estate, che avrebbe avuto la sua notte di gloria al Parc des Princes in questa stagione di Champions League, avrebbe potuto immaginarsi che accadesse nella maglietta blu dei parigini. Sconvolto dall’inchiesta sui suoi affari fiscali della scorsa estate, aveva informato che non avrebbe mai più giocato in Spagna e Parigi gli sembrava una destinazione sempre più vicina alla sua carriera. Ma non è mai successo. Il PSG ha preferito il giovane Neymar Jr. Un vero peccato per la squadra parigina poichè risulta che le azioni di CR7 in Champions fino a questo momento suggeriscono che per il campione portoghese ci sarà ancora un’altra estate di gloria.

Nella classifica della Liga Ronaldo e il Real sono fermi a 15 punti dal Barcellona, capolista, ma la squadra di Zidane è determinata a conquistare la Coppa dei Campioni d’Europa numero 13, dopo averne vinte già due consecutive.

  •   
  •  
  •  
  •