Calciomercato Juventus, Sarri al Chelsea con Higuain apre uno spiraglio per Morata

Pubblicato il autore: Almaviva Segui

Alvaro Morata – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Nelle ultime ore sono aumentate le quotazioni per il trasferimento in bianco-nero del calciatore spagnolo Alvaro Morata che nel pomeriggio di ieri ha incontrato i dirigenti della Juve a Milano. Alla cena avuta con Fabio Paratici c’era anche un altro obiettivo di mercato: il terzino del Manchester United, Matteo Darmian. Si è trattato del primo contatto ufficiale con il calciatore classe 1992. Morata accetterebbe senza esitazioni la Juventus con la quale non ha mai smesso di sentirsi dopo l’esperienza in bianco-nero dal 2014 al 2016. Quel che resta adesso è studiare la formula per portarlo a Torino; si potrebbe pensare ad un operazione in stile Douglas Costa con un pagamento dilazionato in due anni oppure un prestito con obbligo di riscatto fissato tra i 60 e gli 80 milioni di euro.

Il 25enne fu acquistato l’estate scorsa dai Blues per una cifra superiore ai 60 milioni dal Real Madrid.Il contratto prevedeva altri e 20 milioni da pagare nelle casse dei blancos sotto-forma di bonus in caso di qualificazione alla prossima Champions League, soldi che però la squadra spagnola non vedrà mai.L’operazione Matteo Darmian è possibile come affermato dallo stesso ds Beppe Marotta, per Alvaro Morata è molto difficile un suo ritorno in bianconero. Queste le parole dell’amministratore delegato juventino che ha escluso anche lo scenario partenza sia per  Higuain e che per Mario Mandzukic: “Ormai siamo nella fase più importante del calciomercato.Su un ritorno di Alvaro Morata posso dire che sono semplicemente delle voci, che ci tengo a smentire ed a non illudere nessuno; perchè oltretutto, noi abbiamo un reparto offensivo di grandissima caratura internazionale. Quindi è un settore dove non dobbiamo puntare nulla“- Marotta ha continuato: “Nè Higuain ne Mandzukic hanno chiesto di essere ceduti. Mario rimarrà e per Gonzalo non ascolteremo offerte”
Nonostante le parole di Marotta, nelle ultime ore è spuntata importante indiscrezione di mercato.

La vera chiave per arrivare al calciatore spagnolo può essere adesso Maurizio Sarri che in caso di trasferimento sulla panchina degli Blues potrebbe chiamare il suo fidato Higuain. Il dubbio è: sarà in Premier League il futuro dell’ex tecnico del Napoli? Domani pomeriggio l’agente dell’allenatore toscano partirà per l’Inghilterra per parlare con i dirigenti inglesi. Il problema principale per il suo arrivo resta Antonio Conte che non è stato ancora esonerato.

L’attuale tecnico dei Blues vincitore lo scorso anno della Premier e vincitore quest’anno della FA Cup rischia la panchina per il quinto posto rimediato in classifica e nel caso di licenziamento riceverebbe 9 milioni di stipendio. Il presidente del Chelsea,Roman Abramovic è stanco dell’italiano e dopo le richieste elevate da parte di Luis Enrique starebbe pensando ad ingaggiare Maurizio Sarri. Il tecnico toscano aspetta una chiamata da parte della dirigenza inglese, per sbloccarlo basta pagare la clausola di 8 milioni di euro.
D’altra parte per arrivare davvero a Morata, la Juventus sarebbe costretta a fare un sacrificio: un attaccante per un altro attaccante, il Pipita potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio. I 90 milioni pagati al Napoli per il suo acquisto sono stati ammortizzati nelle due ultime stagioni, e il numero 9 in caso di vendita potrebbe portare comunque ad una plusvalenza. La Juventus lo sappiamo può riservare tante sorprese e Higuain non si sente più così tanto indispensabile.

  •   
  •  
  •  
  •