Juventus, 7° scudetto di fila come il Lione: ma il record europeo è lontano

Pubblicato il autore: Alessio Liburdi Segui

La Juventus fa meglio di se stessa. Grazie al settimo sigillo tricolore infatti, i bianconeri ritoccano il proprio record di scudetti consecutivi vinti. Già lo scorso anno la Juventus era riuscita ad ottenere ciò che mai nessuno in Italia aveva raggiunto. Ora che il libro dei record italiani è aggiornato, i bianconeri guardano all’Europa: l’obiettivo rimane fare meglio di tutti nei top campionati europei. Se si guarda all’intera Europa invece, certi numeri che girano sembrano irraggiungibili.

TURIN, ITALY - DECEMBER 23: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the serie A match between Juventus and AS Roma at the Alliannz Stadium on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

TOP CAMPIONATI EUROPEI: MAI OLTRE AL SETTIMO
Come detto, con il settimo scudetto consecutivo la Juventus si è iscritta nel libro dei record che riguarda i top campionati europei. Da ieri infatti, solo 2 squadre sono riuscite in questa impresa tra Italia, Germania, Spagna, Inghilterra e Francia: la Juventus in questa speciale classifica raggiunge il Lione che dominò in Francia tra il 2001 e il 2008.Un dominio spezzato poi dal Bordeaux che diede vita ad un periodo di instabilità al vertice, con altri 3 club vittoriosi nei successivi 3 anni. Negli altri top campionati europei la striscia vincente più lunga è del Real Madrid in Spagna, capace di vincere 5 titoli di seguito in due diversi periodi: tra il 1960-1965 e 1985-1990. In Inghilterra invece non si è mai andati oltre i 3 successi consecutivi: il primo a riuscirsi fu l’Huddersfield tra il 1923-26, poi l’Arsenal tra il 1932-35, poi il Liverpool 1981-1984 e infine il Manchester United, tra il 1998-2001 e 2006-2009. In Germania infine la striscia è ancora aperta ma più corta di quella della Juventus: il Bayern Monaco infatti ha appena festeggiato il sesto titolo di seguito. Nella prossima stagione partirà quindi la caccia alla Juventus ed al Lione.

LE STRISCE CHE CONTINUANO E QUELLE APPENA INTERROTTE
Continuando a girare per l’Europa troviamo anche strisce di vittorie appena terminate: è il caso di Olympiakos e Basilea, che si fermano rispettivamente a 7 e 8 successi consecutivi (per entrambi record nazionale). A spezzare l’egemonia greca è stato l’AEK Atene al termine di un complicatissimo campionato tra sospensioni ed incidenti. In svizzera invece lo Young Boys ha interrotto la serie dei rossoblu tornando al successo dopo più di 30 anni.
Una serie che invece continua è quella del Celtic di Glasgow, giunto al successo consecutivo numero 7, esattamente come la Juventus. Per gli scozzesi però non è record nazionale. A far meglio infatti furono sia lo stesso Celtic sia gli acerrimi rivali dei Rangers, con nove successi consecutivi.

LE STRISCE PIU’ LUNGHE IN EUROPA
Andando nella periferia del calcio europeo però, troviamo numeri che fanno impallidire i record di Juventus e Lione. In Moldavia, Armenia e Georgia troviamo club con 10 successi consecutivi: sono rispettivamente Sheriff Tiraspol, Pyunik Yerevan e Dinamo Tblisi. Ancora di più fece la Dinamo Zagabria in Croazia tra il 2005 e il 2016, mettendo a referto ben 11 titoli consecutivi. Basta così? No, perché in Bielorussia c’è una squadra che vanta 12 trionfi in una serie ancora aperta: è il Bate Borisov. Il campionato bielorusso è partito il 30 marzo e si concluderà a dicembre. In quella data sapremo se il Bate riuscirà a raggiungere il successo numero 13, che gli garantirebbe il record europeo di sempre, a pari merito con Rosenborg (Norvegia) e Skonto Riga (Lettonia). Casualità vuole che i 2 club detentori del record europeo di sempre fecero registrare le strisce monstre nello stesso arco temporale, tra il 1991 e il 2004. Numeri difficilmente avvicinabili per i campionati più competitivi come quello italiano, ma guai a svegliare il can che dorme…

CLASSIFICA SCUDETTI CONSECUTIVI

  1. ROSENBORG – NORVEGIA – 13
  2. SKONTO RIGA – LETTONIA – 13
  3. BATE BORISOV – BIELORUSSIA – 12
  4. DINAMO ZAGABRIA – CROAZIA – 11
  5. SHERIFF TIRASPOL – MOLDAVIA -10
  6. PYUNIK YEREVAN – ARMENIA – 10
  7. DINAMO TBLISI – GEORGIA – 10
  8. GLASGOW RANGERS – SCOZIA – 9
  9. CELTIC GLASGOW – SCOZIA – 9
  10. CSKA SOFIA – BULGARIA – 9
  11. DINAMO KIEV – UCRAINA – 9
  12. MTK BUDAPEST – UNGHERIA – 9
  13. BASILEA – SVIZZERA – 8
  14. JUVENTUS – ITALIA – 7
  15. LIONE – FRANCIA – 7
  16. MARIBOR – SLOVENIA – 7
  17. OLYMPIACOS – GRECIA – 7
  •   
  •  
  •  
  •