Lazio, una stagione da record

Pubblicato il autore: MATTEO BUZZURRO Segui

 

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

La stagione è ormai archiviata e da ogni parte si sentono critiche forti alla stagione della Lazio come se i numeri non esistessero o fossero coperti dalla coltre nebbia della delusione per la mancata qualificazione in Champions League.

Un giudizio che ignora quanto fatto dai biancocelesti in questa annata. La Lazio, oltre ad essere una delle società più titolate negli ultimi dieci anni, è la squadra che ha segnato di più con 89 gol ma è anche la decima difesa del campionato con 49 gol, su questo parametro però occorre una specifica: la Lazio ha incassato ben 8 gol con una squadra, il Napoli senza questo vulnus la squadra sarebbe stata la sesta difesa del campionato. La Lazio ha totalizzato 72 punti in campionato pareggiando il record che fu della Lazio scudettata di Eriksson, ovviamente si parlava di un campionato a 18 squadre, ma permane il pareggio del record.

La Lazio detiene, oltre al capocannoniere del Campionato e di Europa League Ciro Immobile anche il record di gol fatti da difensori con ben 19 poco meno di un quarto dei gol totali. La Lazio è anche la seconda squadra ad aver vinto un titolo stagionale, seconda solo alla Juventus con due titoli stagionali. Queste sono cifre che non possono e non devono smorzare la delusione per un traguardo raggiungibile e fallito per una rosa nettamente insufficiente per le competizioni svolte e per altri fattori contingenti come i torti arbitrali dove anche lì la Lazio detiene un triste record insieme la Spal, come la squadra più danneggiata dal VAR (fonte Calciomercato.com). Questi numeri servono a spronare e a fare meglio ma senza sfaldare una squadra che ha illuminato gli occhi non solo dei tifosi ma anche degli sportivi che hanno visto nella Lazio una delle più belle speranze del calcio italiano

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: