Moviola Juventus-Lazio: male Irrati e Var su Chiellini e Luis Alberto. Regolari le reti di Pjanic e Mandzukic

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
moviola juventus-lazio

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

All’Allianz Stadium termina con il risultato di 2-0 la sfida Juventus-Lazio, in virtù delle reti siglate da Pjanic al 30′ e da Mandzukic al 75′ su assist di Cristiano Ronaldo.
I bianconeri conquistano così la vetta della classifica a punteggio pieno, in attesa delle sfide in programma tra oggi e lunedì sera: ancora a secco CR7, che non centra la marcatura alla sua seconda gara in Italia, ma al contempo rende più significativa la sua gara contro la Lazio, suggellandola con un delizioso assist per la rete del croato.
Malissimo la Lazio: seconda sconfitta consecutiva, quattro reti incassate e solo una segnata. Inzaghi e i suoi uomini sotto accusa, i tifosi sperano in un deciso cambio di rotta alla luce di questo avvio di stagione davero deludente.

Moviola Juventus-Lazio,
 l’analisi degli episodi dubbi dell’anticipo dell’Allianz Stadium di Torino, valido per la seconda giornata di Serie A.
Il direttore di gara designato per la sfida è il signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia: impatto sulla gara sotto la sufficienza per il fischietto toscano, che non è riuscito a gestire a dovere alcuni interventi di gioco che meritavano più attenzione.
Nella prima frazione di gioco, al 13′ Chiellini interviene in maniera fallosa su Immobile al limite dell’area, Irrati non interviene e lascia proseguire. Proteste veementi da parte dei calciatori biancocelesti, che invocavano il fallo e il cartellino giallo.
Al 21′ i bianconeri recriminano: intervento falloso di Luis Alberto su Mandzukic. Anche in questo caso il direttore di gara decide di non irrogare alcun provvedimento disciplinare.
Regolare la rete della Juventus di Miralem Pjanic al 31′, come si vede nel video che segue: la posizione di Cristiano Ronaldo, oltre la linea dei difensori, non inficia sulla validità della marcatura.

Corretta la decisione dell’arbitro Irrati, che estrae il cartellino giallo per Alex Sandro a causa di un intervento falloso commesso su Marusic al 47′.

Nella seconda frazione di gioco, al 47′ Irrati non ammonisce Lulic per un intervento falloso su Cancelo: provvedimento disciplinare che poteva starci.
Al 52′ corretta l’ammonizione comminata a Parolo per un intervento aereo a gomito alto su Mandzukic.
Al 67′ ammonito per proteste Milinkovic-Savic in seguito ad un presunto fallo commesso dal serbo che in realtà non c’era. Ancora male Irrati in questa circostanza.
Al 75′ regolare la rete del 2-0 di Mario Mandzukic, l’arbitro Irrati non ravvisa giustamente alcuna infrazione, come si evince dal video che segue.

Moviola Juventus-Lazio, l’analisi degli episodi dubbi dell’anticipo

A dirigere la sfida Juventus-Lazio è stato designato il signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Alberto Tegoni della sezione di Milano e Giorgio Peretti della sezione di Verona. Al Var sono stati designati Marco Guida della sezione di Torre Annunziata, coadiuvato dall’assistente Var Ciro Carbone della sezione di Napoli.
Per la Lazio la sfida contro i bianconeri rappresenta una sorta di dentro o fuori per Simone Inzaghi, che all’esordio contro il Napoli ha incassato una dura sconfitta per 2-1: alla luce delle polemiche della telefonata con il presidente Lotito, per il tecnico di Piacenza sarebbe necessario uscire indenni dall’Allianz Stadium.
La Juventus invece deve ben figurare davanti al proprio pubblico: per Cristiano Ronaldo la “prima” in casa, alla ricerca della prima rete in questa Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •