Hellas Verona, già tre sconfitte in dieci gare: mister Grosso si gioca la panchina?

Pubblicato il autore: stefano beccacece Segui

Prima che prendesse il via questa tormentata Serie B, l’Hellas Verona era una delle squadre maggiormente accreditate per la promozione in Serie A. Per centrare l’obbiettivo è stato scelto Fabio Grosso, che magari non aveva esattamente fatto faville nella precedente esperienza di Bari, ma  poteva essere giustificato dalla difficile situazione della società pugliese.

Sta di fatto che -dopo 10 giornate -gli scaligeri hanno totalizzato 17 punti senza convincere realmente a parte qualche rara eccezione come la vittoria contro il Carpi. Per il resto si assiste spesso ad un gioco fatto di passaggi orizzontali e trame spesso cervellotiche. E poi vi sono giocatori fuori ruolo -vedi Laribi – e il “mistero” legato a Pazzini giunto alla terza panchina consecutiva. Dopo 10 partite sono arrivate già tre sconfitte contro Salernitana Lecce ed Ascoli.Non è un rendimento da promozione diretta.

Leggi anche:  Brooklyn Nets-Milwaukee Bucks: streaming e diretta tv? Dove vedere gara 7


Hellas Verona, Grosso si gioca il futuro?

Ciò che complica il cammino dei veronesi è il fatto di aver giocato tutte le partite sin qui in calendario,e non aver riposato; un destino condiviso con la capolista Pescara nelle prime posizioni. Palermo, Brescia, Cittadella Salernitana e Lecce hanno una gara in meno e complice il rinvio della partita in casa dello Spezia il Benevento addirittura due. Grosso è chiamato a riscattarsi quasi subito nell’anticipo del prossimo turno con la Cremonese. Poi ci saranno  gare più complesse come quelle contro Brescia e Palermo.  E’ probabile che in queste gare l’allenatore si giochi la panchina.

  •   
  •  
  •  
  •