Mbappé e le folli richieste al PSG: così i parigini hanno battuto la concorrenza del Real

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui

Kylian Mbappe – Foto Getty Images© per SuperNews

Curiosi retroscena emergono sul trasferimento di Kylian Mbappè dal Monaco al Paris Saint Germain avvenuto nella sessione di calciomercato dell’estate 2017. Il noto tabloid francese L’Equipe ha pubblicato dei documenti di Football Leaks (portale web di informazione sportiva), ottenuti da Der Spiegel e analizzati dal consorzio giornalistico Eic, European Investigative Collaborations, che parlano dei dettagli sulla trattativa tra il il club monegasco e quello parigino.
Il particolare più eclatante, è che il Real Madrid era a un passo dall’acquisizione del cartellino di Mbappè. I negoziati si svolsero a Los Angeles e l’accordo sembrava un passo. I blancos avrebbero pagato 180 milioni più 34 di tasse, ma a far arenare la trattativa fu una ulteriore richiesta del padre del giocatore che durante le fasi della trattativa tenutasi in California avrebbe chiesto al presidente Florentino Perez una commissione di 30 milioni di euro per la definitiva chiusura dell’operazione. Una pretesa a cui un club come il Real Madrid non poteva proprio sottostare e per questo i campioni d’Europa decisero di ritirare la propria offerta.
Il Paris Saint Germain, invece, decise di andare parzialmente incontro alle esigenze di Mbappè e di pareggiare l’offerta del Madrid su sollecito del Monaco. Nel dettaglio, i qatarioti concessero bonus alla firma del contratto (cinque milioni in due rate durante le prime due stagioni) e uno stipendio annuo di 10 milioni netti. Stando sempre a quanto riportato da Football Leaks, il Psg non approvò la richiesta di 30 milioni di ingaggio in caso di vittoria del Pallone d’Oro. Il premio fu poi stabilito in 500mila euro. Le altre richieste riguardavano invece voli su jet privati e dipendenti al suo servizio (maggiordomi, cuochi e guardie del corpo). In questo caso la dirigenza parigina “se la cavò” con 30 mila euro al mese per pagare il personale.
Insomma, un trasferimento a dir poco faraonico quello di Mbappè, voluto fortemente dal Paris Saint Germain, desideroso di mettere le mani sulla Champions League.

Leggi anche:  Dove vedere Ucraina-Macedonia del Nord: streaming e diretta tv in chiaro RAI?
  •   
  •  
  •  
  •