FC Barcelona: Ufficiale l’acquisto di De Jong

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu


Ora è ufficiale. Il FC Barcelona ha acquistato Frankie De Jong. Il giocatore dell’Ajax arriverà a Barcelona in estate. Dopo tanti rumors e una lotta serrata con il Paris Saint Germain che ha rilanciato sino all’ultimo, il calciatore olandese di 21 anni ha scelto i colori azulgrana come destinazione per i prossimi 5 anni. Questa, infatti, la durata del contratto che le parti, FC Barcelona, calciatore e Ajax, hanno siglato poco fa ad Amsterdam. Il ragazzo guadagnerà 16 milioni netti a stagione. La battaglia contro City e Psg, ma anche la Juventus era interessata ai servizi calcistici del ragazzo, sebbene partisse dalle retrovie, è stata vinta anche attraverso un aumento dell’offerta economica per l’Ajax. Rispetto ai 75 milioni fissati dalla formazione olandese, il Barcelona ha portato la sua proposta a 75 fissi più 11 di variabili. Il costo del cartellino converte De Jong nell’olandese più caro della storia, superando anche il precedente record di Virgil van Dijk, per assicurarsi il quale il Liverpool ha versato nelle casse del Southampton, nel gennaio scorso, la somma di 85 milioni di euro.

Leggi anche:  La lista degli svincolati di lusso: chi potrebbe arrivare in Serie A

Per il conjunto blaugrana si tratta di un grande acquisto, essendo De Jong uno dei centrocampisti più forti in circolazione. Un giocatore polivalente, posto che, oltre che come mediocentro, o pivote difensivo, può giocare anche come interno destro o sinistro, e perfino come difensore centrale, come gli è capitato di fare in questa stagione nell’Ajax.

Frankie è il primo olandese dopo Ronald Koeman a vestire la camiseta azulgrana. Esattamente 30 anni dopo l’eroe di Wembley ’92, che con il suo micidiale calcio di punizione nei supplementari diede la prima Copa de Europa, Coppa dei Campioni, al Barça nella finale contro la Sampdoria, ecco un altro Orange calare sul pianeta Barcelona. Allora l’acquisto fu opera di Nunez e Johan Cruyff, deceduti entrambi; oggi l’operazione è stata portata avanti e finalizzata da Josep Maria Bartomeu, Abidal, Oscar Grau e Pep Segura. Questo pomeriggio la riunione per gli ultimi dettagli, e la firma, si è celebrata alla presenza del mandatario Bartomeu, Pep Segura, Oscar Grau e il capo dei servizi legali Roman Gomez Ponti per parte del Barça. De Jong era affiancato dal suo agente Ali Dursum.

Leggi anche:  Napoli, ADL vuole tutto: maggiorati i premi scudetto e Champions per la squadra

Un acquisto, questo del 21 enne olandese, che è stato una corsa ad ostacoli. Da un iniziale momento in cui tutto pareva apparecchiato a favore del Barça, con una intesa verbale raggiunta tra il giocatore e il club di carrer Aristide Maillot nelle settimane scorse, tutto è sembrato improvvisamente perso per l’intromissione nella trattativa del Paris St Germain di Al Khalaifi. In una cena di lavoro con il calciatore e il suo agente, il club parigino-qatariota aveva offerto una cifra stratosferica al ragazzo, promettendogli un posto da titolare nella formazione della prossima stagione. De Jong aveva così rotto la parola data al club blaugrana per sposare il progetto del PSG. Con negli occhi un film già visto più volte, prima con Verratti e Neymar, poi con Griezmann, il Barça ha reagito subito, e nei giorni scorsi è volato ad Amsterdam con i vertici al completo per recuperare il terreno e riottenere la preferenza e la fiducia del giocatore. Arriviamo così alla giornata di ieri e l’altro ieri, con il Barcelona che ha aumentato l’offerta economica fatta in precedenza al ragazzo e all’Ajax, e assicurando al suo agente che il suo rappresentato sarebbe stato un elemento basilare nell’undici titolare della prossima stagione, complice anche alcune cessioni nel reparto di centrocampo. Su queste nuove basi De Jong si è convinto della bontà della proposta azulgrana, rimandando al mittente l’ultimo assalto parigino che, attraverso il suo presidente, ha offerto un assegno in bianco a Frankie pur di giocare sotto la Tour Eiffel. Nonostante questo insensato assalto economico del club di Al Khelaifi, c’era ottimismo nella spedizione del Barça che stamattina si è ripresentata ad Amsterdam in pompa magna con il fermo obiettivo di rientrare a Barcelona con il contratto firmato da Frankie De Jong.

  •   
  •  
  •  
  •