FC Barcelona – Messi si è allenato in gruppo in vista del Madrid

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu

Leo Messi – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Il gran dilemma di Valverde è se schierare o meno Leo Messi nella partita di andata di semifinale di Copa del Rey domani contro il Real Madrid. La Pulga argentina ha subito una contrattura muscolare nella parte finale della gara di Liga contro il Valencia. Dopo i massaggi a bordo campo è rientrato sul terreno di gioco, anche se si è limitato nei movimenti e nelle giocate. Il pericolo era che la botta potesse trasformarsi in lesione muscolare.

Il dubbio che affligge Ernesto Valverde alla vigilia del Clasico di Copa di mercoledì è se schierare il giocatore contro il Madrid. La partita si giocherà al Camp Nou alle 21:00, e l’allenatore blaugrana non ha ancora deciso. Tutto l’ambiente si pone la medesima domanda da domenica notte. Il banco di prova era l’allenamento di questo pomeriggio. Se Leo fosse saltato in campo con il resto del gruppo ci sarebbe stata qualche possibilità, viceversa, si sarebbe tenuto pronto per la prossima giornata di campionato.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Lazio: diretta TV e streaming live

Medesimo punto interrogativo riguarda anche Dembélé. Il francese si era infortunato due settimane fa alla caviglia contro il Leganés. Il tempo limite iniziale era fissato in 15 giorni. Sin dall’inizio l’eventuale semifinale di andata era a rischio per il ragazzo di colore. Anche per lui la cartina di tornasole era l’allenamento di oggi. In caso di doppia assenza di Messi e Dembélé il compito del Barça nella sfida contro il Real Madrid sarà certamente più ardua e complicata.

Dall’allenamento di oggi sono giunte notizie confortanti per entrambi. Ambedue i giocatori hanno preso parte alla sessione di training con il resto dei compagni a Sant Joan Despì e hanno partecipato alla sessione pomeridiana di riscaldamento ed esercizi con il pallone. A questo punto, la parola definitiva spetterà ai giocatori e all’allenatore al termine dell’allenamento.
Per quanto riguarda Messi, l’argentino vuole giocare fortemente. Affrontare il Madrid per lui è uno stimolo ulteriore, essendo il massimo goleador nei Clasicos. Il rischio, tuttavia, è che la contrattura possa trasformarsi in lesione. Ciò propenderebbe per non forzare un suo recupero. Non bisogna dimenticare che è sempre una gara di andata di Copa del Rey. Ben altre sono le priorità della squadra: la Liga e la Champions. Dopo l’allenamento, il giocatore parlerà con Valverde, gli riferirà le sue sensazioni, e prenderà una decisione.

Leggi anche:  Calciomercato Lecce: alla scoperta dell'ultimo acquisto, si tratta di un difensore

Discorso analogo può valere per Dembélé. Essendo appena rientrato in gruppo, al francese manca passo e ritmo di gioco. Valverde annuncerà le convocazioni alle 20:00. A quell’ora sapremo se Messi e Dembélé saranno della gara, oppure se resteranno fuori per recuperare al meglio in vista delle prossime gare.

Contro il Madrid ci sarà l’esordio in Copa per Marc-André Ter Stegen. Il portiere tedesco, infatti, non gioca le partite della competizione. Il titolare della porta è Cillessen che si è infortunato nei giorni scorsi in allenamento. Spetterà al tedesco, dunque, difendere i pali blaugrana anche contro il Real Madrid domani. Per lui si tratta di un ritorno al passato. Acquistato dal ‘Gladbach da Zubizarreta per essere titolare, il ragazzo si infortunò subito e Bravo si guadagnò i gradi di primo portiere. Al giovane tedesco spettò il ruolo di guardiameta in Copa del Rey e Champions. Con la cessione del cileno al City e la sua promozione a numero uno, Ter Stegen ha lasciato spazio nella competizione copera al suo secondo Cillessen. Domani invece, complice l’infortunio dell’olandese, il tedesco tornerà all’antico e difenderà nuovamente la porta del Barcelona in una partita della coppa nazionale.

  •   
  •  
  •  
  •