Infortunati serie A 28.a giornata. Dubbio Chiesa per la Fiorentina

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello


Infortunati Serie A: gli assenti del prossimo turno.
Nona giornata di ritorno che verrà aperta dall’anticipo della Sardegna Arena tra Cagliari e Fiorentina. Turno di campionato che si chiuderà con il match più atteso di questa domenica di calcio, ovvero il derby di Milano tra il Milan di Gattuso e l’Inter di Spalletti.

Infortunati Serie A: gli assenti della 28.a giornata di campionato

Cagliari-Fiorentina (venerdì ore 20.30). Nell’anticipo della Sardegna Arena il Cagliari di Maran ospita la Fiorentina di Pioli. Maran deve fare a meno dei soliti infortunati Castro (lesione del crociato anteriore del ginocchio sinistro), Cerri (elongazione muscolare) e Klavan (tendinopatia achillea); mentre Pioli ha perso per il resto della stagione Pjaca (rottura del legamento del crociato anteriore, stagione finita), mentre Chiesa e Lafont sono in dubbio rispettivamente per un risentimento muscolare e distorsione alla caviglia per il portiere.

Sassuolo-Sampdoria (sabato ore 15). Al Mapei Stadium si affrontano il Sassuolo di De Zerbi e la Sampdoria di Giampaolo. Il tecnico dei neroverdi dovrà fare a meno degli infortunati Marlon (problema fisico) e Brignola (frattura al 5°metacarpo della mano sinistra); mentre il tecnico blucerchiato deve fare a meno di Caprari (frattura del perone) e Barreto (problema al menisco); mentre Sala e Saponara sono in dubbio rispettivamente per noie muscolari e risentimento all’adduttore della coscia destra.

Leggi anche:  Roma, alla scoperta dell'ultimo acquisto Diego Llorente che insidierà Ibanez

Spal-Roma (sabato ore 18). La Spal di Semplici ospita la Roma del neo tecnico Ranieri. I padroni di casa sono con il dubbio Lazzari per una distrazione muscolare; nella Roma di Ranieri saranno assenti gli infortunati Under (problema muscolare), De Rossi (problema fisico), Pellegrini (noie muscolari) e Manolas (problema muscolare); mentre Pastore e Zaniolo sono in dubbio rispettivamente per noie fisiche e indurimento muscolare al polpaccio.

Torino-Bologna (sabato ore 20.30). Nell’anticipo serale del sabato il Torino di Mazzarri riceve all’ Olimpico Grande Torino il Bologna dell’ex Mihajlovic. Il tecnico dei granata deve rinunciare a Millico (problema muscolare), è in dubbio Lukic per un fastidio muscolare; mentre il tecnico serbo deve fare a meno di Santander (lussazione alla spalla sinistra).

Genoa-Juventus (domenica ore 12.30). All’ora di pranzo il Genoa di Prandelli ospita a Marassi la Juventus di Allegri, reduce dall’impresa in Champions. Nel Genoa l’unico infortunato è Hiljemark (problema all’anca); mentre Allegri deve rinunciare agli infortunati Douglas Costa (problema fisico), Khedira (aritmia cardiaca), Cuadrado (trauma in iperestensione del ginocchio), Barzagli (problema fisico) e De Sciglio (noie muscolari).

Leggi anche:  Gianluca Savoldi a SN: "Giuntoli è il vero fuoriclasse del Napoli. A Reggio Inzaghi sta facendo un lavoro eccezionale"

Atalanta-Chievo (domenica ore 15). L’Atalanta di Gasperini ospita il Chievo di Di Carlo. Il tecnico atalantino è alle prese con il dubbio Toloi, alle prese con un problema muscolare. Di Carlo deve rinunciare agli infortunati Seculin (lesione al crociato anteriore del ginocchio destro), Tomovic (stiramento dell’adduttore), Schelotto (problema al ginocchio destro) e Pellissier (lesione muscolare del bicipite femorale).

Empoli-Frosinone (domenica ore 15). Allo stadio Castellani va in scena lo scontro salvezza tra l’Empoli e il Frosinone. Nei padroni di casa saranno assenti Mchedlidze (problema muscolare), Antonelli (lesione muscolare) e La Gumina (lesione del legamento collaterale del ginocchio destro); nei ciociari l’unico assente sarà Ghiglione (distrazione del tendine del bicipite femorale).

Lazio-Parma (domenica ore 15). All’ Olimpico la Lazio di Simone Inzaghi ospita il Parma di D’Aversa. Nei biancocelesti unico infortunato Lukaku (fastidio fisico); mentre nei ducali non saranno delle partita Grassi (rottura del crociato sinistra, stagione finita per lui) e Stulac (lesione di secondo grado al polpaccio), mentre resta in dubbio Barillà per un risentimento muscolare dell’adduttore destro.

Leggi anche:  Calciomercato: ecco la scadenza

Napoli-Udinese (domenica ore 18). Al San Paolo il Napoli riceve l’Udinese di Nicola. Ancelotti deve rinunciare al solo Albiol (problemi al tendine del ginocchio); mentre nei friulani saranno assenti D’Alessandro (problema fisico), Samir (problema alla caviglia), Behrami (problema fisico) e Barak (fastidio alla schiena); mentre Nuytinck è in dubbio per un problema al polpaccio.

Milan-Inter (domenica ore 20.30). A San Siro va in scena il match più importante di questo turno, il derby Milan-Inter. Gattuso avrà tutti a disposizione tranne il solito Bonaventura (problema al ginocchio, stagione finita), Spalletti, oltre a Vrsaljko (fastidio al ginocchio, stagione finita per il croato), è alle prese con i dubbi Miranda (frattura scomposta del naso), Brozovic (noie muscolari) e Nainggolan (problema muscolare al polpaccio).

  •   
  •  
  •  
  •