Serie D, gironi H ed I: le partite della 26.a giornata di campionato in programma oggi

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello


Serie D, girone H

Serie D girone H, focus sulla venticinquesima giornata. Nel turno precedente la capolista Picerno non è scesa in campo causa neve e dovrà recuperare il match contro il Gravina, vincono le due inseguitrici Cerignola e Taranto che battono rispettivamente in casa Savoia (2-0) e Fasano (3-1) e accorciano in classifica anche se il Picerno ha una gara in meno. Terza vittoria consecutiva per il Bitonto che a domicilio batte 1-0 il Nola e consolida il quarto posto a + 1 sull’Andria, vittoriosa 1-0 sul campo difficile del Pomigliano, in zona playoff perde l’Altamura a Sorrento per 1-0. In zona retrocessione il Gragnano fa suo lo scontro diretto contro la Sarnese, mentre come detto il Sorrento è uscito vittorioso dalla gara casalinga contro l’Altamura.

Serie D girone H, verso il prossimo turno. Nel prossimo turno nel girone H il match clou di giornata si giocherà tra Fidelis Andria e Cerignola, la capolista Picerno ha un impegno agevole sulla carta, ovvero la trasferta campagna contro l’Ercolanese, ultima in classifica, mentre il Taranto se la vedrà a Gravina. In zona playoff senza dubbio il match più interessante si giocherà al ‘D’Angelo’ di Altamura tra i murgiani e il Bitonto, Altamura distaccato cinque lunghezze dai neroverdi e una sconfitta potrebbe estrometterli dalla corsa ai playoff. Il Savoia sempre per la zona playoff sarà impegnato sul difficile campo del Nola, che ha bisogno di punti salvezza. In zona retrocessione il Nardò ospita il Pomigliano. Ecco tutto il programma odierno:

  • Ercolanese-Picerno;
  • Fidelis Andria-Cerignola;
  • Gelbison-Sorrento (ore 15);
  • Nardò-Pomigliano (ore 15);
  • Nola-Savoia (ore 15);
  • Gravina-Taranto (ore 15);
  • Sarnese-Francavilla (ore 15);
  • Altamura-Bitonto (ore 15);
  • Fasano-Gragnano (ore 15.30).
Leggi anche:  Dove vedere Cremonese-Lecce, streaming e diretta Tv: Sky o DANZ?

Serie D, girone I

Serie D girone I, Bari bloccato dall’Acireale. Nell’ultimo turno di campionato il Bari non va oltre il pareggio contro l’Acireale, che conferma l’ottimo stato di salute degli ultimi tempi. I biancorossi restano a + 9 sulla Turris, che ha espugnato 1-0 il campo della Cittanovese. In quarta posizione perde il Marsala contro l’Igea, mentre il Gela, quinto, impatta 0-0 sul campo del Roccella. La lotta per i piazzamenti playoff è aperta e serrata, infatti otto squadre sono racchiuse nel giro di 3 punti e può succedere di tutto. In zona retrocessione il Messina vince il confronto diretto contro il Locri, vince anche la Sancataldese che rifila un netto 3-0 al Castrovillari, nelle ultime posizioni vincono anche Igea e Rotonda rispettivamente contro il Marsala (0-1) e Città di Messina (4-2).

Leggi anche:  Salernitana: Radovanovic escluso dalla lista della Serie A. C'è un motivo, eccolo

Serie D girone I, verso il prossimo turno. Nell’anticipo del sabato la Cittanovese vince per 3-2 contro il Castrovillari. La capolista Bari sarà di scena sul campo del Citta di Messina senza i propri tifosi, rinviata al 10 marzo la sfida tra Acireale e Turris), impegno sulla carta favorevole per il Gela che ospita il Messina, mentre trasferta insidiosa per il Marsala, che sarà di scena a Locri con i padroni di casa impegnati in chiave salvezza. In zona playoff il Portici ospita un Rotonda in difficoltà nonostante la vittoria nel turno precedente. In zona retrocessione l’Igea ultimo ospita il Troina, mentre il Roccella sarà di scena nella trasferta di Nocera Inferiore contro la Nocerina. Ecco nel dettaglio il programma dei match:

  • Castrovillari 3- 2 Cittanovese (giocata ieri);
  • Locri-Marsala;
  • Città di Messina-Bari;
  • Portici-Rotonda;
  • Palmese-Sancataldese;
  • Acireale-Turris (RINVIATA al 10/03);
  • Igea Virtus-Troina;
  • Nocerina-Roccella;
  • Gela-Messina (ore 15).
  •   
  •  
  •  
  •