Fiorentina-Sassuolo streaming gratis e diretta tv Sky, Serie A oggi dalle 21.00

Pubblicato il autore: Davide Corradini


Fiorentina-Sassuolo è la partita che chiude ufficialmente la 34° giornata di Serie A. Al Franchi si affrontano due squadre che sono in un buono stato di salute: da una parte ci sono i viola, che nonostante l’eliminazione in semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta vogliono certamente provare a tornare a vincere per scacciare i cattivi pensieri, dall’altra troviamo un Sassuolo che non va a Firenze in gita, dato che in caso di successo la squadra di De Zerbi sopravanzerebbe proprio i viola.

Montella non ha ancora digerito l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’ Atalanta e potrebbe operare qualche cambio. Ecco quindi il 3-5-2 con Lafont in porta nonostante le poche certezze in coppa; in difesa gioca Vitor Hugo al posto di Ceccherini insieme a Pezzella e Milenkovic; in mediana riposa Veretout, con Fernandes che torna dal 1′ assieme a Dabo e Benassi, più di Gerson; in attacco dubbio su Muriel, mentre sarà certa la conferma di Simeone dall’ inizio. Da segnalare che Chiesa potrebbe essere arretrato sulla destra, con Biraghi in fascia opposta.
PROBABILE FORMAZIONE FIORENTINA (3-5-2): 
Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo; Chiesa, Benassi, Fernandes, Dabo, Biraghi; Simeone, Muriel.

De Zerbi gode di classifica tranqulla e si presenta a Firenze senza nulla da perdere, anche se si deve guardare le spalle visti i risultati di ieri. Pochi cambi rispetto all’ultima gara di campionato, pareggiata ad Udine. Out per squalifica Locatelli. Probabile quindi il 4-3-3 con Consigli confermato tra i pali; in difesa Lirola e Rogerio sulle due fasce laterali e in mezzo a loro i due centrali difensivi Demiral e Ferrari, favorito su Peluso; a centrocampo Magnanelli in regia e Duncan con Sensi laterali; in attacco Berardi e Boga giocano dall’inizio insieme all’ ex di turno Babacar.
PROBABILE FORMAZIONE SASSUOLO (4-3-3): 
Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Babacar, Boga.

Questa la terna arbitrale di Fiorentina-Sassuolo: arbitra il sign. Fourneau, assistenti i signori Fiorito – Maccadino, IV uomo il sign. Illuzzi, alla V.A.R. Fabbri e Schenone.

Fiorentina – Sassuolo sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport

Leggi anche:  Foggia-Gelbison, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud, One Football o Sky Sport?

Dove vedere Fiorentina-Sassuolo, diretta tv e live streaming oggi 29 aprile

Come vedere Fiorentina-Sassuolo in tv? La telecronaca della partita – dalle 21.00 su Sky Sport Serie A HD (ch. 251 del satellite e ch. 473 del digitale terrestre) – sarà di Andrea Marinozzi, affiancato nel commento tecnico da Massimo Ambrosini; inviato a bordocampo ed interviste a cura di Marco Nosotti. Pre e post partita nello studio di Sky Calcio Live con Marco Cattaneo e i suoi ospiti.

Streaming Fiorentina-Sassuolo, Serie A 34.a giornata
Per gli abbonati di Sky la partita sarà a disposizione tramite Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. Inoltre il match del Franchi sarà trasmesso anche su Now Tv piattaforma streaming di Sky, che consente di vedere le gare di Serie A attraverso l’acquisizione di un ticket. Questa opzione è disponibile anche per i non abbonati a Sky, che possono registrarsi al servizio.

Leggi anche:  Juventus: ecco in che modo proverà a cancellare la penalizzazione, c'è una possibilità

Fiorentina-Sassuolo in diretta sulla Rai: tv e radio

Fiorentina-Sassuolo, gara valevole come posticipo della 34a giornata di Serie A, sarà possibile ascoltarla in contemporanea su Rai Radio 1 e Radio 1 Sport con la radiocronaca di Massimo Barchiesi e Sara Meini in diretta dal Franchi di Firenze a partire dalle ore 20.55.

Rai Radio 1 è la radio ufficiale del calcio, del basket e non solo, in Italia. Per ogni turno di campionato, il sabato e la domenica, Rai Radio 1 trasmetterà e seguirà in diretta tutte le partite dei campionati italiani di Serie A TIM, Serie B BKT, Lega Basket A, e quelli internazionali di Champions League (nuovo orario alle 18.55 e 21.00) ed Europa League. Senza dimenticarsi del volley, della Formula 1 e della Moto GP.

  •   
  •  
  •  
  •