FC Barcelona – Conferenza stampa Valverde e rifinitura

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu


Valverde è stato il protagonista della conferenza stampa della vigilia della semifinale contro il Liverpool di domani notte a Anfield. Insieme all’allenatore blaugrana è sceso in sala stampa anche uno degli ex della gara, il Pistolero Luis Suarez.

Al termine della celebrazione del rito dell’incontro con la stampa, la squadra è entrata in campo per saggiare il terreno di gioco ed effettuare la sgambata di rifinitura della partita.
In conferenza stampa sia Valverde che Suarez si sono concentrati sul fatto che il 3-0 è come se non esistesse nel preparare questa sfida. Non si fanno calcoli, “è come se si giocasse la partita per la prima volta. Come se non ci fosse stata la gara d”andata” ha dichiarato Valverde, sempre concentrato e sul pezzo. Mai un sorriso o un momento di deconcentrazione. L’allenatore, così come tutta la squadra, è focalizzato su una sfida che sarà certamente difficile, complicata. Sia per la forza dell’avversario, al netto delle assenze importanti che deve sopportare, sia per l’ambiente che circonderà le due contendenti in campo.
L’ambiente e la forza dell’avversario fanno da stimolo e contraltare al pericolo Roma. Roma, una parola che è circolata molto nell’ambiente blaugrana in questi giorni. Quel nome è aleggiato anche in conferenza stampa, sottoposto a Valverde quasi come a suggerirgli: “Occhio a come si affronta la partita di domani”. L’allenatore ha dichiarato che non ci saranno problemi di quel genere. “Sarebbe un errore venire qui per controllare la gara. Dobbiamo attaccare e ganar el partido”. Non ci sarà un altra Roma perché sarà diverso l’atteggiamento della squadra. “Non ci sarà alcun rilassamento” garantisce Valverde. Lo stesso Suarez ha ammesso, facendo autocritica, che a Roma erano entrati in campo rilassati e tranquilli. “Dagli errori si impara e abbiamo bene a mente ciò che ci è accaduto lo scorso anno”. Il numero 9 ha aggiunto che “non possiamo avere fiducia nell’affrontare la gara perché il risultato dell’andata è stato ingannevole”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, dove vedere Inter-Milan streaming live e diretta TV: Sky o DAZN?