Senegal-Algeria 0-1 (Video Highlights): alle Volpi del deserto basta una rete di Belaili, assicurato il primo posto nel gruppo C

Pubblicato il autore: Andrea Riva

Alle “Volpi del deserto” per battere il Senegal è bastata una rete al 49′ dell’attaccante Belaili bravo a sfruttare l’assist del compagno di squadra Feghouli, e con un destro a giro a mandare il pallone sotto l’incrocio dei pali dove non ha potuto fare niente il portiere senegalese Mendy. Con questa vittoria l’Algeria si porta a sei punti assicurandosi il primo posto del gruppo C, invece il Senegal rimane a tre punti e si giocherà la qualificazione nell’ultima partita del girone affrontando il Kenya (entrambe con 3 punti); l’Algeria giocherà invece contro la Tanzania fanalino di coda con zero punti e quasi eliminato (tutte e due le gare in programma lunedì 1 luglio alle ore 21).

Gli highlights del match

https://www.youtube.com/watch?v=sJyLMAzfUsc

Senegal-Algeria, presentazione del match

Oggi alle ore 19 allo stadio 30 giugno al Cairo (Egitto) si giocherà Senegal-Algeria, match valevole per la seconda giornata del girone C della Coppa d’Africa.

Leggi anche:  Roma, alla scoperta dell'ultimo acquisto Diego Llorente che insidierà Ibanez

Le due Nazionali dopo la prima giornata si trovano al primo posto con tre punti con il Senegal che all’esordio ha sconfitto 2-0 la Tanzania grazie alle marcature di Keita e Diatta, mentre l’Algeria con lo stesso risultato ha avuto la meglio sul Kenya con le reti di Bounedjah e Mahrez. Dunque il match di oggi sarà molto importante in chiave qualificazione dove chi riuscirà a prevalere potrà dirsi già qualificata agli ottavi di finale e con ottime possibilità di vincere il raggruppamento, mentre con un pareggio si deciderebbe tutto nell’ultimo turno (lunedì 1 luglio).

Nelle qualificazioni alla Coppa d’Africa il Senegal del ct Aliou Cissè ha vinto il suo girone davanti a Madagascar (altra qualificata), Guinea Equatoriale e Sudan, totalizzando 16 punti frutto di cinque vittorie e un pareggio; anche l‘Algeria del ct Djamel Belmadi ha vinto il raggruppamento, ma con 11 punti (tre vittorie, due pareggi e una sconfitta) e finendo davanti a Benin (altra qualificata), Gambia e Togo.

Leggi anche:  Salernitana-Verdi, era tutto fatto, ma poi? Ecco cosa è successo, addirittura c'è un reclamo

Sono nove i precedenti tra le Senegal-Algeria con quest’ultimi che conducono per quattro vittorie contro tre con due pareggi e che nella loro storia hanno vinto una volta la competizione, ovvero nel 1990 grazie alla vittoria in finale contro la Nigeria (1-0) davanti al proprio pubblico.  In questo momento però il Senegal, che non ha ma vinto la manifestazione, è la miglior squadra africana seguendo il ranking FIFA grazie al suo 22° posto davanti alla Tunisia (25°) e proprio l’Algeria (45°). Nelle sua fila ci sono giocatori importanti come Manè (Liverpool), Koulibaly (Napoli), Keita (Inter), Ndiaye (Galatasaray) il giovane talento Sarr (Rennes) e l’ex milanista Niang.
Nell’Algeria la stella è senz’altro il Mahrez del Manchester City, ma non vanno dimenticati Feghouli (Galatasaray), Bennacer (Empoli) e Brahimi (Porto).

Senegal-Algeria, probabili formazioni

Senegal (4-1-4-1): Mendy; Wagué, Kouyaté, Koulibaly, Sabaly; Ndiaye; Sarr, Diatta, Gueye, Keita; Mané. 

Leggi anche:  Milan: Giroud ha detto no alla Premier, era a un passo dal tornarci

Algeria (4-4-2): Algeria (4-1-4-1): M’Bolhi; Atal, Mandi, Benlamri, Bensebaini; Guedioura; Mahrez, Feghouli, Bennacer, Belaili; Bounedjah.

Senegal-Algeria, come seguire il match in tv e streaming

Il match tra Senegal-Algeria gara valevole per la seconda giornata del girone C sarà trasmessa in diretta esclusiva su Dazn. Il match in programma oggi alle ore 19 sarà visibile su diversi dispositivi come ad esempio su pc, smartphone e tablet, sulle smart tv più moderne che supportano la app, oppure su tutti i televisori collegando un decoder Sky Q o una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o Playstation 4.

Un’altra possibilità per vedere la partita sul proprio televisore è rappresentata dall’utilizzo di strumenti quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. Inoltre poco dopo il fischio finale sarà possibile guardare on demand gli highlights o anche la replica dell’intero incontro.

  •   
  •  
  •  
  •