EURO 2020: partono i colloqui di selezione per i volontari

Pubblicato il autore: Nazzareno Minniti Segui

Da domani fino al prossimo novembre si terranno i colloqui per gli aspiranti volontari che dovranno essere operativi tra giugno e luglio 2020.

Sono 20 i Volontari Team Leader che domani venerdì 12 luglio inaugureranno il percorso del Programma Volontari UEFA EURO 2020 avviando i colloqui di selezione per la manifestazione.
La missione principale dei Volontari Team Leader è quella di assistere il Volunteer Manager e lo staff di volontari durante la fase di selezione dei volontari, conducendo in prima persona i colloqui e individuando i profili più validi e adatti ai diversi ruoli previsti per la manifestazione.
Come si apprende da un comunicato della FIGC, attraverso due giorni di formazione nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 luglio il gruppo ha iniziato a prepararsi al meglio per l’occasione: dopo i saluti iniziali di Giovanni Spitaleri – project leader per UEFA EURO 2020 – e dell’avvocato Amalia Falcone, sono state approfondite insieme con il Team Volontari varie tematiche utili a condurre i colloqui al meglio.
Il gruppo è variegato: da studenti in filosofia, comunicazione e informatica a laureati in marketing, psicologia ed economia, fino a liberi professionisti ed insegnanti di lingua inglese, i candidati, tra i 20 e i 45 anni (tra gli altri, anche un ex volontario dei Mondiali giocati in Italia nel 1990), provengono da tutta Italia ed Europa e avranno un ruolo fondamentale nel creare una community motivata ed entusiasta di Volontari per UEFA EURO 2020.
Il colloquio di selezione, della durata di un’ora, rappresenterà prima di tutto un’occasione per conoscere di persona i candidati, presentare i punti chiave del Programma Volontari, rispondere alle loro domande, provare un campione della divisa del Volontario e individuare l’area operativa più adatta alle disponibilità degli aspiranti volontari in termini di orario e interessi.
I colloqui, su invito, prenderanno il via domani 12 luglio a Roma e continueranno, con una pausa durante il mese di agosto, fino a novembre 2019. per i candidati che non risiedono nella Capitale sarà possibile prenotare e condurre il colloquio anche per via telefonica: saranno oltre 1.600 i candidati ad essere invitati per un incontro, per arrivare alla rosa conclusiva di 1.000 volontari operativi tra giugno e luglio 2020, i mesi della fase finale del primo Campionato Europeo itinerante della storia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Senza tregua, nuova perquisizione a Torino: si cerca la "carta segreta"