Il ritorno che fa bene alla Juve

Pubblicato il autore: Rosario.P88 Segui

Forse non sarà una cosa usuale annunciare l’addio alla Juventus dopo averci giocato per 17 anni, passare a un’altra squadra ugualmente prestigiosa come il PSG, per poi, dopo un anno, tornare casa tua. Non stiamo parlando di un comune giocatore. Stiamo parlando del portiere probabilmente più forte della storia del calcio, maestro Zoff permettendo. Buffon ha ufficializzato il suo ritorno alla Juventus. Qualcuno la trova la classica “minestra riscaldata”, ma per gli amanti delle contraddizioni, per quelli che rifiutano la logica ad ogni costo, è una trovata geniale. Non c’è nessun parallelismo con la storia del figlio prodigo. Buffon non torna a casa perché pentito della scelta fatta un anno fa; Buffon torna a casa perché ora c’è bisogno di lui. Lo fa da grande, mettendosi a disposizione di un nuovo progetto sportivo che vede in mister Maurizio Sarri (altra storia meravigliosa anche la sua, ma ne riparleremo un’altra volta) come propulsore di una nuova Juve. Rinuncia al numero 1 Gigi, da persona intelligente qual è sa bene che potrebbe urtale la psiche di Wojciech Szczęsny e torna alle origini, quando indossava a Parma la numero 77. Non avrebbe potuto prendere nessun’altra maglia. La sua storia non può chiudersi con la numero 12 e nemmeno con la 22. C’è bisogno di Buffon, in questa nuova Juve. Oggi da giocatore e domani da dirigente. Paratici e Nedved sanno bene che per costruire una squadra e farla funzionare serve innanzitutto uno nello spogliatoio che faccia capire cos’è la Juventus. Ci sono giovani da formare e campioni da incoraggiare e il dottor Chiellini da solo non basta. Ecco perché Gigi torna alla Juve. Nel lungo percorso della nuova stagione, dopo aver vinto tanto con Allegri, serve qualcuno che stia lì a pungolare al primo calo di concentrazione. Sarri porterà il bel gioco e Gigi porterà la storia e la passione per i colori bianconeri. La società ha pensato proprio a tutto, i presupposti per una nuova e bella stagione ci sono tutti. Bentornato a casa, Gigi.
Rosario Perri

Leggi anche:  Napoli, Petagna recuperato, ancora problemi per Mertens

Paris Saint-Germain’s Gianluigi Buffon

Paris Saint-Germain’s Gianluigi Buffon

  •   
  •  
  •  
  •