Inter, contatto per Pellegri! La risposta del Monaco

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Chi si ricorda di Pietro Pellegri? 
Il giovane classe 2001 che, il 16 dicembre 2016, divenne il giocatore piú giovane ad aver mai esordito in Serie A (15 anni e 280 giorni).

Considerato l’ enfant prodige del calcio nostrano, il ragazzo ha fatto un po’ perdere le tracce di sè da quando si è trasferito dal capoluogo ligure al Monaco (gennaio 2018).

Complici alcuni infortuni, nel principato Pellegri ha collezionato solo tre presenze, andando comunque a rete una volta contro il Bordeaux, all’ esordio in campionato.

Afflito dalla pubalgia, come detto, Pellegri ha faticato ad imporsi in pianta stabile in Ligue 1, ma il suo nome è rimasto comunque impresso sul taccuino di alcuni grandi club.

Tra questi, l’ Inter: Ausilio continua a monitorare costantemente Pellegri e, un mese fa, avrebbe avuto un contatto con la società monagasca, per sondare la posizione del ragazzo.

Leggi anche:  Furto delle bici degli azzurri iridati. La rabbia di Filippo Ganna

Il Monaco ha chiuso categoricamente alla cessione di Pellegri. Frutto di un esborso da 31 milioni, versati al Genoa solo un anno e mezzo fa, la societá del principato crede ancora molto nelle potenzialità di Pellegri, e avrebbe deciso di aspettarne la guarigione, per poterlo poi testare in futuro.

Anche l’ altra milanese, il Milan, avrebbe fatto dei sondaggi, ottenendo peró la stessa risposta dei cugini.

L’ Inter pensa a Pellegri come possibile quarta alternativa in attacco, da far crescere alle spalle di Lautaro, e dei due innesti auspicati da Antonio Conte, in una rosa di tre candidati che comprende: Lukaku, Dzeko e Cavani.

Per ora, il Monaco non è disposto a cedere. Nulla vieta peró di pensare che ulteriori tentativi possano essere fatti in futuro.

  •   
  •  
  •  
  •