Nazionale Under 21: partono le qualificazioni europee

Pubblicato il autore: Nazzareno Minniti Segui

Lo stadio “Teofilo Patini” (ore 18.30) ospiterà l’esordio degli Azzurrini, guidati dal neo tecnico Paolo Nicolato. Bottino pieno dell’Italia: dieci vittorie in altrettanti incontri disputati

Ripartirà il 10 settembre da Castel di Sangro il percorso della Nazionale Under 21 nelle qualificazioni a Euro 2021.
Come si apprende da un comunicato della FIGC sarà infatti lo stadio “Teofilo Patini” (ore 18.30) ad ospitare l’esordio degli Azzurrini contro i pari età del Lussemburgo, che segna anche il debutto europeo in panchina del neo tecnico Paolo Nicolato.
La squadra azzurra torna a Castel di Sangro per la sesta volta: nei cinque precedenti incontri disputati al Patini, l’Under 21 ha collezionato un pareggio e quattro vittorie, l’ultima a novembre 2015 contro la Lituania (2-0).
Bottino pieno invece degli Azzurrini in tutte le gare disputate contro il Lussemburgo, dieci vittorie su dieci e ultimo incontro disputato a novembre 2009.
Le altre avversarie del girone sono Irlanda, Islanda, Svezia e Armenia con gli irlandesi già a quota 3 punti, grazie al successo 3-0 contro il Lussemburgo.

Leggi anche:  Novità per la Supercoppa Italiana: verrà utilizzata per la prima volta in Europa. Ecco i dettagli

IL CALENDARIO DELL’ITALIA
10 settembre 2019 ITALIA-Lussemburgo;
10 ottobre 2019 Repubblica d’Irlanda-ITALIA;
14 ottobre 2019 Armenia-ITALIA;
16 novembre 2019 ITALIA-Islanda;
19 novembre 2019 ITALIA-Armenia;
26 marzo 2020 Lussemburgo-ITALIA;
31 marzo 2020 ITALIA-Svezia;
8 settembre 2020 Svezia-ITALIA;
9 ottobre 2020 Islanda-ITALIA;
13 ottobre 2020 ITALIA-Repubblica d’Irlanda.

Le nove vincitrici dei gironi si qualificheranno alla fase finale, che si terrà nel giugno 2021 in Ungheria e Slovenia, mentre le due migliori seconde classificate si contenderanno l’ultimo posto utile nei play off in programma nel novembre 2020.

  •   
  •  
  •  
  •