Atalanta, il misterioso caso di Duvan Zapata

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Fußball, Atalanta Bergamo – Sassuolo Calcio Db Reggio Emilia 26/05/2019 – campionato di calcio serie A / Atalanta-Sassuolo / foto Daniele Buffa/Image nella foto: esultanza gol Duvan Zapata.

L’Atalanta è pienamente concentrata sulla sfida di stasera contro la Dinamo Zagabria in quel di San Siro: una partita fondamentale per l’esito del girone di UEFA Champions League. Se da una parte la squadra lavora con tranquillità, c’è una questione che nelle ultime ore sta facendo discutere: si tratta della situazione del centravanti Duvan Zapata (assente per un mese e mezzo). La domanda che ci si chiede è che fine abbia fatto, ma non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo la situazione attraverso tutti dati che hanno portato il numero 91 atalantino in questo contesto con tanti punti interrogativi.

SPRINT ED INFORTUNIO: MIX DI SFORTUNA E GIOIA – L’inizio di Duvan Zapata è stato ottimo sotto tutti i punti di vista: grinta, fisicità e senso del goal. La dimostrazione più chiara ed evidente sono le sei reti segnate in sette presenze, con la marcatura in Champions come classica ciliegina sulla torta. Tutto molto bello, fino a quando non è arrivato l’infortunio in Nazionale che lo ha tenuto lontano dai campi per un po’ di tempo: si parlava di circa 3 settimane, ma esso era solo la punta dell’iceberg.

PAURA ED INCERTEZZE – Alla vigilia della partita contro la Sampdoria, Duvan Zapata era quasi pronto per il ritorno in campo, ma alla fine si è deciso di preservarlo per il match casalingo contro la Juventus. I problemi arrivano il giorno prima della sfida casalinga contro i bianconeri, dove Gian Piero Gasperini ha dichiarato esplicitamente che il ragazzo non si sente pronto: situazione abbastanza strana visti i tempi di recupero abbondantemente superati. I punti interrogativi aumentano e si teme che contro la Dinamo Zagabria ci sia l’ennesima assenza del colombiano: cosa che si trasformerà in realtà.

MENTE E DECISIONI: SARÀ IL CAMPO A SENTENZIARE – Analizzando le dinamiche tra dichiarazioni e condizioni, sembra quasi che Duvan Zapata sia influenzato psicolicamente dall’infortunio: quasi come se avesse paura di farsi nuovamente male. Le parole di Gasperini ieri in conferenza stampa hanno fatto capire che forse la cosa non è stata presa proprio bene. Staremo a vedere come si evolverà la situazione nei prossimi giorni: in attesa della partita di stasera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: