Coronavirus, il punto sui contagiati di Serie A e Premier League

Pubblicato il autore: luciano monteleone Segui

Sale a 9 il numero dei contagiati da Covid-19 nella nostra serie A. 

Al momento, la squadra con il maggior numero di calciatori positivi al virus è la Sampdoria con 5 contagiati. Oltre a Manolo Gabbiadini, si sono aggiunti Omar Colley, Morten Thorsby, Albin Ekdal e Antonino La Gumina.

Inoltre, è di questa mattina la notizia che, oltre al già noto contagio di Dusan Vlhaovic della Fiorentina, anche Patrick Cutrone e German Pezzella sono risultati positivi al virus.

Come è noto, il primo calciatore del nostro campionato ad aver contratto il COVID-19 è stato Daniele Rugani della Juventus.

Tutti i contagiati sono in buone condizioni e si trovano in auto-isolamento a casa.

Anche in Premier League si sono verificati i primi casi, in seguito ai quali è stato immediatamente decretato lo stop del campionato. Si tratta di Mikel Arteta, coach dell’Arsenal e Callum Hudson-Odoi, diciannovenne ala del Chelsea. Anche tre calciatori del Leicester, i cui nomi non sono stati resi noti, hanno manifestato sintomi e sono stati messi in isolamento e sottoposti al test. Inoltre, sembra che il difensore del Manchester City Benjamin Mendy si sia messo in auto isolamento dopo essere venuto a conoscenza che un membro della sua famiglia aveva contratto il virus.

Infine, sembra che sia Cristiano Ronaldo sia Zlatan Ibrahimovic abbiano lasciato l’Italia nel pieno dell’emergenza sanitaria per paura del contagio.

Stando così le cose, il numero dei contagiati della serie A e delle principali leghe europee è destinato a salire. Si prospettano, quindi, tempi lunghi per la ripresa dei campionati.

  •   
  •  
  •  
  •