Massimo Moratti interessato a rilevare un club di Serie B

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Massimo Moratti
ex presidente dell‘Inter dal 1995 al 2004 e dal 2006 al 2013 è pronto a tornare nel calcio professionistico visto che sembrerebbe molto interessato all’acquisto della Cremonese formazione di Serie B guidata del patron Giovanni Arvedi  con quest’ultimo che vorrebbe lasciare il club grigiorosso dopo una stagione deludente dove era partita con l’obiettivo di tornare nella massima serie che allo Zini manca dalla stagione 1995-96 con il grande Luigi Simoni e che invece prima dello stop del campionato si trovava addirittura al quart’ultimo posto in piena zona retrocessione.

In terra cremonese però sono molti a pensare che il passionale Arvedi dopo tredici anni alla guida del club, non se ne andrà finchè non conquisterà il suo obiettivo, ovvero la Serie A,  perchè lo considererebbe un piccolo fallimento, mentre altri sono convinti che tutti gli sforzi economici fatti non hanno dato i frutti sperati e i tre esoneri di questa stagione ne sono la prova più lampante: prima Massimo Rastelli sollevato dall’incarico ad ottobre per Massimo Baroni, per poi fare l’inverso a gennaio e infine ad inizio marzo ecco arrivare Pierpaolo Bisoli per cercare di salvare la squadra da una retrocessione clamorosa.

Moratti ovviamente porterebbe grande entusiasmo ad un piazza che è quasi un quarto di secolo che sogna il ritorno in Serie A e se riuscisse a rilevare le quote di maggioranza della società lombarda sicuramente farebbe sicuramente grandi investimenti come sta effettuando il suo pari grado Silvio Berlusconi con il Monza ormai ad un passo dalla serie cadetta e con grandi prospettive future.
Il patron del triplete nerazzurro (stagione 2009-10) e con sedici trofei conquistati sotto la sua gestione, in realtà è già da un pò di anni che vorrebbe tornare nel calcio professionistico e questa potrebbe essere un’ottima occasione dove affiderebbe la gestione al figlio Angelo, ononimo del nonno che portò l’Inter sul gradino più alto d’Europa.

Se tutto ciò accadesse nella prossima stagione potrebbe così disputarsi il derby Cremonese-Monza con Massimo Moratti e Silvio Berlusconi di nuovo un contro l’altro come ai tempi d’oro, quando Inter e Milan dominavano in Italia e in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •