Rugani positivo al Coronavirus, il duro attacco di Ziliani su Twitter

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Rugani positivo al Coronavirus, Ziliani si scatena su Twitter. Il virus Covid 19 non ha risparmiato nemmeno il mondo del calcio con il blocco del campionato almeno fino al 3 aprile e la notizia della positività del difensore bianconero e del calciatore blucerchiato Manolo Gabbiadini. Il giornalista Paolo Ziliani, sempre molto attivo sui social, ha commentato la notizia con due post polemici su Twitter: “Juventus-Inter si doveva giocare a porte aperte per non perdere l’incasso. Non ce l’hanno fatta: si è giocata a porte chiuse. #Rugani positivo al Covid-19. I giocatori di Juve e Inter in quarantena. Speriamo in bene. Grazie Dal Pino, grazie Agnelli: vi stimiamo tantissimo”, “L’Associazione Contagiati da Coronavirus ha aperto una sottoscrizione per aiutare chi è davvero in difficoltà:
-#Dal Pino che deve querelare Zhang
– #Agnelli che deve pagare CR7 senza l’incasso di Juve-Inter
– #Lotito che deve pagare il portavoce Diaconale che chiede lo scudetto”

La UEFA non sospende le coppe europee, che attacco di Ziliani. Nonostante il caos creato dal Coronavirus, il massimo organismo europeo non si è ancora pronunciato circa una sospensione della Champions League, dell’Europa League ed un rinvio dei prossimi EuropeiZiliani non ha gradito la posizione dell’Uefa e si è sfogato così su Twitter: “Scusa Lilli Gruber, tu che ospiti sempre la Christillin puoi invitarla e chiederle perchè mentre in Italia la gente si ammala, muore e a tutti si chiede di stare in casa, lei all’Uefa non sospende le coppe e fa rinviare #JuventusLione, da giocare magari fra un paio di settimane?”. 

 

  •   
  •  
  •  
  •