Valencia-Atalanta, Curva Nord devolve i soldi della trasferta in beneficienza

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

 

“Una città unita che non si piega neanche al Coronavirus”. Sarebbe la frase perfetta per descrivere Bergamo (e la sua gente): nella quale l’unione fa la forza di tutti. Stasera c’è Valencia-Atalanta, l’appuntamento è molto sentito dai bergamaschi, anche se sarà completamente a porte chiuse. Molti hanno proceduto al classico rimborso, ma la Curva Nord nerazzurra ha deciso di utilizzare tutto il denaro incassato per la trasferta a fini benefici: in particolar modo per aiutare l’Ospedale di Bergamo (una vera e proprio vittoria per dare una mano a chi, in questo momento, sta lottando per la vita). Ecco il comunicato della tifoseria attraverso la pagina Facebook “Sostieni la Curva”.

IL COMUNICATO DELLA CURVA NORD IN VISTA DI VALENCIA-ATALANTA

FIERI DI ESSERE BERGAMASCHI!
Questa sera dovevamo vivere una delle serate più belle della nostra Storia, invece questa situazione di emergenza fa passare in secondo piano tutto. Perché in queste settimane, nella nostra città e provincia, ci sono degli Eroi che stanno affrontando questo momento, lavorando con mezzi insufficienti e turni massacranti per la salute di TUTTI. Ecco perché abbiamo deciso di devolvere all’Ospedale di Bergamo la somma dei nostri biglietti del settore ospiti di questa sera e nei prossimi giorni effettueremo il bonifico di 40.000€.
A chi ci ha chiesto come poter contribuire, invitiamo a donare alle coordinate Iban dell’Ospedale di Bergamo.
UNITI NON CI PUÒ FERMARE NIENTE! CURVA NORD BERGAMO.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: